Domenica l’Italia di Mancini al Mapei Football Center  di Sassuolo

Dalle 10,30 rifinitura per gli azzurri in vista della sfida con la Polonia a Reggio. Alle 11,45 la strada di accesso al centro sportivo sarà intitolata a Giorgio Squinzi

SASSUOLO Nonostante la sosta della Serie A maschile, a Sassuolo il fine settimana sarà comunque all’insegna dei grandi avvenimenti sportivi del calcio giocato e non. La società neroverde, infatti, non solo vedrà regolarmente in campo le ragazze di mister Piovani, che domenica affronteranno allo stadio “Ricci” l’Hellas Verona, ma soprattutto tingerà un po’ di neroverde il prossimo impegno della Nazionale maggiore. Gli Azzurri, infatti, hanno scelto le strutture sportive del Sassuolo per preparare e per giocare il prossimo impegno in programma, ovvero la sfida contro la Polonia, che sarà valida per la UEFA Nations League. La Nazionale arriverà in terra emiliana domenica mattina e, intorno alle 10.30, effettuerà un allenamento di rifinitura presso il Mapei Football Center: un momento molto significativo per il club neroverde, che vede riconosciuta l’importanza e la valenza del proprio nuovo centro sportivo anche dai massimi livelli del calcio. Dopo aver ospitato la Nazionale Under 21 del Belgio in occasione dell’Europeo del 2019, al Mapei Football Center ci saranno, così, i ragazzi di mister Mancini, che ovviamente saranno guidati da Locatelli, Berardi e Ferrari, che faranno gli onori di casa.

Dopo la rifinitura, ci sarà un altro appuntamento significativo e particolarmente sentito dal club e dalle istituzioni, ovvero un momento dedicato al ricordo del dott. Squinzi e della moglie Adriana Spazzoli. A poco più di un anno dalla loro scomparsa, la nuova strada di accesso al centro sportivo verrà ufficialmente intitolata a Giorgio Squinzi, mentre il campo sportivo in erba sintetica (per il quale è in dirittura d’arrivo anche l’omologazione dalla Uefa per poter disputare le gare giovanili internazionali) sarà dedicato alla dottoressa Spazzoli. Le due figure che hanno cambiato la storia del Sassuolo, dando concretezza ad un sogno sportivo che ha preso progressivamente corpo, verranno celebrate e i loro nomi saranno ulteriormente fissati all’interno di una struttura che loro stessi avevano voluto fortemente, inaugurandola nell’estate del 2019, in una delle ultime loro apparizioni pubbliche. Alla cerimonia, che si terrà all’aperto e nel rispetto di tutte le norme legate alla prevenzione dal Covid-19, parteciperanno anche Marco e Veronica Squinzi, che accoglieranno, insieme ai tre neroverdi in Nazionale ovvero Locatelli, Berardi e Ferrari, il presidente della FIGC Gabriele Gravina. L’evento si terrà a partire dalle ore 11:45 e l’unico peccato è che la cittadinanza, proprio per adempiere ai doveri per evitare il contagio, non potrà prendere parte direttamente ad un momento tanto carico di significati. Il fine settimana tra il neroverde e l’azzurro si concluderà, poi, con il match della Nazionale, che si sposterà al Mapei Stadium, dove affronterà alle 20:45 la Polonia. —