Gagno: «Il Modena deve riavvicinare subito la vetta»

Il portiere gialloblù: «Persi troppi punti per strada, bisogna recuperarli» Muroni: «Domani sarà una vera battaglia, ma si va a Cesena per vincere»



Vigilia di derby per il Modena, atteso domani pomeriggio alle ore 17.30 al “Dino Manuzzi” contro il Cesena. Un match fondamentale e sentito da tutto l’ambiente canarino in cui la squadra di Michele Mignani dovrà cercare di ottenere l’intera posta in palio per ripartire subito dopo il ko della scorsa settimana con la capolista Sudtirol. A presentare la sfida in terra romagnola sono stati Riccardo Gagno e Mattia Muroni, intervenuti ai microfoni di Casa Gialloblù. “I risultati e la classifica dopo le prime dodici giornate dimostrano che il girone è tosto ed equilibrato - spiega il portiere di Montebelluna -, tante squadre hanno costruito rose importanti e lottano per raggiungere le zone alte della graduatoria. Noi siamo convinti di essere una di quelle formazioni e dopo l’ultima sconfitta casalinga vogliamo rifarci e rialzare immediatamente la testa”. I bianconeri allenati da William Viali sono reduci da quattro risultati utili consecutivi (due vittorie e altrettanti pareggi) e hanno solamente due punti in meno del Modena: “L’avversario è tosto e pericoloso come tutti quelli che abbiamo affrontato e affronteremo in futuro, scenderemo in campo a viso aperto e senza paura con l’obiettivo di fare male alla squadra che andremo a sfidare”. Cinque le partite che disputeranno i gialloblù da qui alla fine del 2020 (Cesena, Fermana, Arezzo, Fano e Padova): “Avremo tanti impegni importanti in cui dovremo raccogliere il maggior numero di punti possibile e riavvicinarsi alla vetta della classifica. Abbiamo perso troppi punti per strada, c’è tanta voglia e determinazione per riprendere nuovamente il nostro percorso e vincere già a partire dal match in terra romagnola. Dal punto di vista personale - prosegue Gagno - spero di subire pochi gol e dare il mio contributo alla squadra”. “Nel corso di questa settimana abbiamo lavorato molto sui difetti che si sono visti al Braglia nell’ultima partita. Dobbiamo crescere ancora tanto e migliorare - afferma il jolly del centrocampo Mattia Muroni -, ci stiamo allenando bene e siamo pronti per la battaglia contro il Cesena”. Al “Manuzzi” servirà naturalmente la massima attenzione: “Loro sono una buona squadra con singoli validi e dovremo restare concentrati dal primo all’ultimo minuto. Stanno vivendo un momento positivo, ma dobbiamo pensare solo a noi stessi e a cercare di imporre le nostre idee di gioco come facciamo sempre in ogni partita. Mi aspetto una sfida combattuta, complicata e aperta ad ogni tipo di risultato. Al di là di tutto ciò - conclude il centrocampista sardo -, il nostro obiettivo è fare risultato e riprendere il cammino verso i primi posti”. —