Sassuolo, 0-0 a Roma tra polemiche e rimpianti

I neroverdi non sfruttano l'uomo in più per oltre un tempo. Reti annullate a Mkhitaryan e Haraslin. Evitato il sorpasso dei giallorossi

ROMA (3-4-2-1): Mirante; Kumbulla (43' st Jesus), Cristante, Ibanez; Karsdorp, Lo.Pellegrini (36' st Diawara), Villar, Spinazzola; Pedro, Mkhitaryan; Dzeko (39' Borja Mayoral). (13 Pau Lopez, 12 Farelli, 20 Fazio, 55 Darboe, 61 Milanese, 61 Calafiori, 33 B.Peres, 31 C.Perez). All.: Fonseca.

SASSUOLO (4-2-3-1): Pegolo; Ahyan, Marlon, Ferrari, Rogerio (37' st Kyriakopulos); Locatelli, Obiang (39' st Bourabia); Berardi, Maxime Lopez (1′ st Raspadori), Boga (28' st Haraslin); Djuricic (28' st Traorè). (63 Turati, 22 Toljan, 13 Peluso, 17 Muldur, 4 Magnanelli, 30 Oddei, 91 Schiappacasse). All.: De Zerbi.

Arbitro: Maresca di Napoli.

NOTE: ammoniti: Pedro, Lopez, Villar, Mirante, Obiang, Raspadori, Karsdorp. Espulsi: nel pt 41' pt Pedro (doppia ammonizione), 47' P.Fonseca (proteste). Recupero: 2' e 4'. Angoli: 12-5 per la Roma.

Pareggio a reti bianche tra Roma e Sassuolo in una partita ricca di occasioni, episodi e contestazioni. I giallorossi sono rimasti in dieci dal 40' per l’espulsione di Pedro per doppia ammonizione e hanno protestato per una rete annullata dal Var a Mkhitaryan in finale di primo tempo, con conseguente espulsione di Fonseca. Nella ripresa la Roma ha cercato con più convinzione la vittoria ma si è fermata a un palo su tiro deviato di Spinazzola. Una rete di Haraslin per il Sassuolo è stata annullata dal Var per fuorigioco. Il punto consente al Sassuolo di muovere la classficia evitando il sorpasso in classifica dei giallorossi.