Il Modena fa il primo acquisto: ecco il centrocampista Corradi

Il diesse Matteassi ingaggia la mezzala offensiva di 31 anni che aveva a Piacenza Oggi Laurenti si congeda dal club canarino: lo aspetta il Legnago

Marco Costanzini

Il Modena è pronto ad abbracciare il primo rinforzo del mercato invernale, un giocatore che il direttore sportivo Luca Matteassi conosce molto bene e che, sulla falsariga di quanto già fatto la scorsa estate con i difensori Antonio Pergreffi e Luca Milesi, ha rivoluto con sé a Modena dopo la fine dell’avventura a Piacenza: si tratta di Mattia Corradi, centrocampista offensivo che compirà 31 anni il 12 gennaio, uno dei pochi big della passata stagione rimasto in biancorosso dopo il ridimensionamento estivo. La notizia ha preso forza nel pomeriggio di ieri nell’ambiente piacentino, quando si è saputo che Corradi aveva appuntamento con la società per rescindere il proprio contratto ed essere così libero di firmare per il Modena, e in poche ore si è diffusa a macchia d’olio tra i social del popolo canarino. Per l’ufficialità dell’operazione, ovviamente, bisognerà attendere la firma preannunciata in giornata, perché solo il nero su bianco può essere garanzia di sicurezza: Mattia Corradi, però, è già sulla strada che lo porta verso Modena, con la voglia di dare il proprio contributo a una squadra che ha chiuso il 2020 riagguantando Padova e Sudtirol in testa alla classifica. La carriera del centrocampista milanese nativo di Melzo è fatta di tanta serie C – oltre 250 presenze con le maglie di Monza, Mezzocorona, Pro Vercelli, AlbinoLeffe, Cuneo, Arezzo e Piacenza – e di una brevissima parentesi in B sempre con l’AlbinoLeffe: è una mezzala che può giocare anche come trequartista e all’occorrenza pure da centrale, che proprio per la sua duttilità farà molto comodo al Modena, visto che aggiungerà non solo qualità ma anche centimetri alla mediana canarina. Un acquisto, dunque, in perfetta sintonia con quanto cercava la dirigenza gialloblù, per rinforzare la squadra laddove ce n’era bisogno senza il rischio di turbare le dinamiche di un gruppo compatto e coeso: il fatto che il diesse Matteassi conosca bene Corradi, sotto il profilo calcistico e umano, ne è la conferma. È questa la lettura da dare all’operazione, senza doversi chiedere se l’arrivo di un centrocampista dalle caratteristiche offensive possa comportare automaticamente l’addio di qualcuno, in primis Sodinha. Il Modena, infatti, in questo momento non si libererà di alcun giocatore per propria volontà, fatta eccezione per i due che erano sulla lista dei partenti già in estate, Stefanelli e Laurenti: per entrambi i sondaggi non mancano e nelle ultime ore sarebbe stato proprio il Legnago, primo avversario del Modena nel 2021, a chiedere informazioni. Laurenti dovrebbe salutare già in giornata il gruppo gialloblù. —


© RIPRODUZIONE RISERVATA