Contenuto riservato agli abbonati

Modena, riecco Rabiu: dopo un anno di stop si riaggrega al gruppo

Superato il lungo infortunio, dalla prossima settimana  il 20enne centrocampista tornerà ad allenarsi coi compagni 

Il Modena, in attesa di accogliere finalmente Davide Luppi, può sorridere per il rientro di Alessandro Mattioli e quello sempre più vicino di Mario Rabiu. I due giocatori, che anche il presidente Sghedoni e la dirigenza canarina aspettavano con ansia, potrebbero dunque rivelarsi le armi in più in vista di un girone di ritorno in cui i gialloblù di Michele Mignani vogliono continuare a recitare un ruolo da protagonisti.

Il terzino destro ha giocato gli ultimi venti minuti del match contro il Gubbio, mentre il giovane centrocampista sta proseguendo il proprio percorso di recupero e dovrebbe tornare a lavorare in gruppo a partire dalla prossima settimana. Out ormai da un anno (l’ultima presenza risale allo scorso 15 febbraio 2020 in Rimini-Modena) e reduce da un problema muscolare e un’ulteriore ricaduta che lo ha costretto a saltare l’intera prima parte di stagione, Rabiu non vede l’ora di mettersi alle spalle questo lungo periodo di inattività. La speranza del classe 2000, così come quella dei tifosi che lo attendono a braccia aperte, è di poter dare finalmente il proprio contributo a favore della formazione gialloblù. Con l’organico completo e a pieno regime, il Modena è pronto a lanciarsi nella volata finale verso le zone nobili del girone B nel miglior modo possibile.

MERCATO

Non si registrano particolari novità sul fronte Davide Luppi. Il “Pirata”, a meno di clamorose sorprese, sarà nuovamente un giocatore del Modena dopo aver già vestito la maglia gialloblù in serie B nelle stagioni 2014/15 (fino a gennaio) e 2015/16. La sensazione, però, è che si dovranno attendere gli ultimi giorni di mercato (la sessione invernale si concluderà lunedì 1 febbraio alle ore 20, alla vigilia del big match casalingo con la Triestina). Sono state chiare le dichiarazioni del presidente Romano Sghedoni: “Vogliamo Luppi, a me piacerebbe e faremo di tutto per comprarlo”. La trattativa con il Legnago prosegue e ogni momento potrebbe essere comunque quello giusto per annunciare finalmente l’arrivo dell’attaccante classe ‘90. Il ritorno di Luppi, di cui si era parlato anche in estate, rappresenterebbe un ulteriore salto di qualità nel reparto offensivo a disposizione di mister Mignani, che può già contare sui vari Spagnoli (bomber della squadra con cinque reti segnate), Scappini, Monachello e Costantino. Il Modena, che non dovrebbe effettuare movimenti in uscita, è dunque pronto ad accogliere il terzo rinforzo dopo Corradi e De Santis.