Contenuto riservato agli abbonati

PalaPanini, ore 20.30:  Leo Shoes Modena si gioca con Monza un posto nella finale di Coppa Italia

Partita senza appello, i gialloblù non possono fallire se vorranno essere in campo sabato alla Unipol Arena di Bologna

MODENA. Serata decisiva per Modena Volley che, questa sera alle 20.30 (diretta su Rai Sport), scenderà in campo contro Monza per i quarti di finale di Coppa Italia. Una gara secca che mette in palio il pass per la final four di Bologna, una gara importantissima in casa gialloblù. La semifinale di Coppa Italia è uno degli obiettivi minimi che ad inizio stagione si era posta la società gialloblù, ma in questo momento Monza, l'avversaria dei canarini, oltre ad avere più punti in Superlega, è sicuramente più in palla della Leo Shoes.

Modena infatti è reduce da due sconfitte consecutive e l'uscita di scena anticipata contro il Vero Volley potrebbe innescare un pericoloso effetto domino nella testa di Christenson e compagni. La partita come detto non sarà affatto facile perché Monza ha tanta qualità ed è una squadra in fiducia, vittoriosa nove volte nelle ultime undici uscite stagionali. Modena però ha le caratteristiche per ribaltare il pronostico e giocare una partita di spessore, ma tutto passa dalla testa dei giocatori della Leo Shoes.

Quando Modena è entrata in campo concentrata, i risultati sono sempre arrivati e si è visto anche un bel gioco al Pala Panini, quando invece i blackout hanno fatto da padrone, la Leo Shoes è incappata in pesanti sconfitte. Arbitreranno la gara Santi e Braico, con il terzo arbitro che sarà Lambertini. Addetto al video check Cristoforetti, con il segnapunti Bassetto.


PARLA LAGUMDZIJA

«Giochiamo contro Modena fuori casa. Sappiamo per questo che non sarà facile – spiega il forte opposto di Monza – penso però che abbiamo ottime chance per andare in Final Four, quindi cerchiamo di dare il massimo e centrare l'obiettivo».

Quanto pesano i precedenti favorevoli a Monza?

«Nel volley è zero a zero ogni volta. Il fatto che abbiamo vinto per due volte in campionato non significa nulla. Dobbiamo andare lì motivati a vincere per la terza volta. Abbiamo una grande energia in questo gruppo. Ci aiutiamo molto in campo. confrontandoci spesso. Tutte queste caratteristiche ci saranno d'aiuto per vincere durante il cammino»

EX E PRECEDENTI

Sono 16 i precedenti tra le due squadre, che vedono 12 successi di Modena e 4 successi di Monza. Come già ricordato, entrambi i precedenti di questa stagione sono andati a favore di Monza. Le due squadre si sono incontrate solamente in una occasione per la Coppa Italia, con Modena che vinse i quarti di finale (in doppia sfida) della stagione 2015-2016. Sono quattro gli ex della gara; Paul Buchegger ha giocato a Monza nel biennio 2018-2019, Thomas Beretta a Modena nel 2013/14, Maxwell Holt a Modena dal 2016/17 al 2019/20 e, infine, Santiago Orduna a Modena nel 2016/17.

SESTETTI

Modena dovrebbe riproporre lo stesso sestetto visto contro Civitanova, nonostante la buona prova di Karlitzek e Rinaldi di domenica scorsa. Giani dovrebbe optare per Christenson-Vettori, Petric-Lavia, Mazzone-Stankovic con libero Grebennikov. Il dubbio in casa Monza è la presenza di Max Holt, il grande ex. Il centrale americano non è sceso in campo nelle ultime uscite e sarà valutato solo all'ultimo. Spazio nel caso ad un altro ex, Beretta. Monza dovrebbe giocare con Orduna-Lagumdzija, Lanza-Dzavoronok, Beretta-Galassi con libero Federici. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA