Unipol Arena di Bologna, è qui la grande festa: Leo Shoes, assalto all’arma bianca alla Lube

Alle 15,30, diretta Rai Sport, i gialloblù sfidano Civitanova. Giani: «Partita aperta, vincerà chi saprà interpretarla meglio»

Tempo di final four di Coppa Italia per Modena Volley. La Leo Shoes scenderà in campo questo pomeriggio alle 15.30 (diretta su Rai Sport) per la semifinale contro la Lube Civitanova, poi sarà il turno (ore 18) di Trento e Perugia. Le due squadre vincenti si affronteranno poi domani (ore 18) per la finalissima, l'intera manifestazione si giocherà all'interno dell'Unipol Arena, ovviamente completamente vuota. Si giocherà per la prima volte a porte chiuse, e questo è un fattore che potrebbe fare la differenza, anche se le squadre si oramai tristemente abituate a giocare senza il pubblico sugli spalti. Per Modena una missione quasi impossibile perché la Lube, almeno sulla carta, è più forte di Christenson e compagni; ma la Leo Shoes ha ritrovato fiducia con la bella vittoria contro Monza ed arriva a Bologna con lo slancio giusto. Battuta e ricezione i due fondamentali che faranno la differenza, con Modena che dovrà cercare di difendere il maggior numero possibile di palloni per innervosire gli avversari e costruirsi preziose rigiocate.

GIANI CI CREDE


«Abbiamo fatto un quarto straordinario, questo era il primo grande obiettivo della stagione e l'abbiamo centrato. Con tanta umiltà affronteremo questa semifinale con una grande squadra come Civitanova. Sappiamo di avere le potenzialità e abbiamo le qualità per affrontare e giocarci la partita, soprattutto il punto a punto. Finora abbiamo fatto quello che dovevamo fare quando contava, prima in Champions League e poi nei quarti di Coppa Italia. Nelle difficoltà si trovano anche quelle risorse straordinarie che questa squadra e questi giocatori hanno, quindi siamo molto orgogliosi di aver fatto quel passo in più che ti permette di rendere al di la delle previsioni. Di fronte ci troveremo oggi una grandissima squadra come la Lube, ma ciò non toglie che queste partite sono sempre aperte, e chi saprà interpretarla meglio avrà più possibilità di vincerla. È difficile fare un pronostico, i nostri avversari sono giocatori abituati a giocare questo tipo di partite, e l’esperienza aiuta sempre».

DE GIORGI CONCENTRATO

«Ci attende una manifestazione bella e molto sentita in Italia perché c’è sempre un grande equilibrio tra le protagoniste. Noi vogliamo giocarci le nostre carte, consapevole che si tratterà di una due giorni molto impegnativa per il valore delle squadre coinvolte. Chi arriva in semifinale lo merita, quindi contro Modena scenderemo in campo con la stessa concentrazione di quando abbiamo davanti Perugia o Trento. Dobbiamo focalizzarci sui nostri obiettivi giocando il volley migliore. Arriviamo bene questo appuntamento».

EX E PRECEDENTI , quote

Gli ex sono Simone Anzani per quanto riguarda la Lube; mentre tra le fila di Modena troviamo Micah Christenson, Jenia Grebennikov e Dragan Stankovic. Sono 98 i precedenti tra le due squadre, con 55 successi di Civitanova e 43 di Modena. Per quanto riguarda la Coppa Italia sono 13, con un leggero vantaggio della Lube che si trova sul 7-6. Nelle quote Snai favoritissima la Lube a 1,18, il successo di Modena vale 4/1.

SESTETTI

Lavia si è allenato regolarmente dopo la “scavigliata” di mercoledì sera e, oggi pomeriggio, dovrebbe essere in campo, quindi confermato il sestetto canarino composto da Christenson-Vettori, Petric-Lavia, Mazzone-Stankovic con libero Grebennikov. La Lube risponderà con De Cecco-Rychlicki, Leal-Juantorena, Anzani-Simon e libero Balaso. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA