Il Modena cala un poker e batte il Matelica

Pergreffi la sblocca subito, poi Muroni (doppietta) e Luppi su rigore. I gialli al terzo posto in classifica

Il Modena vendica il ko dell'andata travolgendo il Matelica per 4-1, si issa al terzo posto in classifica a - 6 dal Padova capolista e a -3 dal Sudtirol. Modena avanti già dopo 3 minuti: sugli sviluppi di un corner, in una mischia furibonda Pergreffi è il più lesto a ribadire in rete con un potente sinistro. Immediatamente dopo Spagnoli si divora il raddoppio, poi al 13' Castiglia da sinistra crossa al centro dove pesca Muroni che di testa insacca. Reazione del Matelica affidata al giocatore di maggior talento dei marchigiani, Volpicella: l'attaccante si accentra e calcia di sinistro, un tiro splendido che si infila all’incrocio dei pali. In apertura di ripresa il Modena spegne sul nascere le velleità di rimonta del Matelica: Spagnoli guadagna un penalty che Luppi trasforma. I canarini gestiscono e il match senza patemi e al 68' Muroni firma la doppietta personale con un gran destro da fuori area che non lascia scampo a Vitali. Giovedì il Modena sarà di nuovo in campo per affrontare un esame verità sul campo della Feralpi Salò.