Serie C. Carpi, con la Fermana finisce 0-0 con 4 rigori sbagliati

Pareggio per i biancorossi di Pochesci che continuano a non vincere ma restano a buona distanza dai playout: clamorosa sequenza di penalty falliti.

CARPI L'importante era non perdere per restare attaccati al gruppo di squadre appena sopra la zona playout. E quindi si può dire che il Carpi abbia completato la propria missione nel match del Cabassi contro la Fermana. Due squadre che non navigano in buonissime acque ma che nello spartirsi la posta in palio si mantengono comunque abbastanza distanti dal quint'ultimo posto del Fano, fermo a quota 24 punti contro i 30 del Carpi e i 31 della Fermana.

Ma il match del Cabassi resterà agli annali per i tanti errori dal dischetto, ben 4 i rigori falliti. Inizia Neglia, della Fermana, che al 30' calcia alto il primo penalty e al 52' se lo fa parare da Pozzi. Non fa affatto meglio il Carpi che al 67' si fa parare il tiro di De Cenco da Ginestra che all'84', con i suoi rimasti in dieci per il rosso a Manetta, si ripete su Ferretti.