Caos Covid e infortuni: Sassuolo decimato

Emergenza totale per De Zerbi: Ayhan è positivo, Locatelli, Ferrari e Muldur fermati in via precauzionale, Defrel infortunato 

Valentina Spezzani

La pausa per la Nazionale ha regalato parecchie soddisfazioni, certamente agli Azzurri, sia la squadra di Mancini che quella di Nicolato hanno raggiunto in pieno i loro obiettivi, e poi anche al Sassuolo, che ha visto segnare ben tre dei suoi giocatori, Berardi, Locatelli e Raspadori. Finiti i giorni di gloria, ora però è tempo di fare i conti con i “danni” che queste due settimane in giro per l'Europa hanno lasciato. In primis gli infortuni, con Berardi e Caputo tornati malconci dopo la partita con l'Irlanda Del Nord, notizia pessima in vista delle tre gare contro Roma, Inter e Benevento in programma nei prossimi sette giorni. Ma, nell'anno della pandemia, ai prevedibili guai muscolari si sommano le incognite legate al Covid. Kaan Ayhan, reduce dagli impegni con la Turchia, è risultato positivo al tampone ed è entrato immediatamente in isolamento al rientro in Italia. Ben più rognosa è la questione dei calciatori entrati in contatto con soggetti positivi al Covid. Vale per Muldur, anche lui di rientro dopo le partite con la nazionale turca, che vede tra i contagiati anche Demiral, e vale per Locatelli e Ferrari, che il Sassuolo ha prudenzialmente escluso dal match con la Roma di sabato dopo la notizia della positività di Leonardo Bonucci arrivata ieri pomeriggio. Già mercoledì sera, dopo la gara con la Lituania, la FIGC aveva comunicato il contagio di quattro membri dello staff di Mancini, specificando che un tecnico era risultato positivo in Bulgaria, era stato isolato ed era rientrato subito in Italia, gli esiti dei tamponi arrivati al termine dell'ultima partita, avevano poi rivelato la positività degli altri tre, che avevano seguito la squadra in Lituania. Insomma, in Nazionale il virus ha circolato eccome e il Sassuolo corre ai ripari e conta gli indisponibili, ai quali ieri si è aggiunto Gregoire Defrel, fermo per un risentimento muscolare agli adduttori della coscia destra. Non va meglio in casa Roma: hanno vestito la maglia Azzurra Pellegrini, Spinazzola, El Shaarawy, Mancini e anche Dzeko è a rischio vista la positività del ct della Bosnia Ivajlo Petev; i giallorossi in questione sono tutti risultati negativi al tampone, ma è presto per dichiararli “fuori pericolo” ed è da vedere se l'asl li lascerà partire per Reggio Emilia. Oltre a questi, Fonseca dovrà fare a meno degli squalificati Ibanez e Veretout e degli infortunati Kumbulla, Cristante e Smalling. Dopo aver dialogato con i Pulcini neroverdi in DAD in un simpatico video comparso sui social della società neroverde ieri, De Zerbi mal che vada schiererà qualcuno di loro, tanto gli avversari non sono certo messi meglio, con buona pace del Campionato.