Musetti è un martello: 6-0 6-1 su Novak Ok anche Cecchinato sulla terra di Cagliari

Vezio Trifoni

Il covid-19 colpisce il tennis azzurro ed è Camila Giorgi a essere risultata positiva e la giocatrice italiana è in isolamento a Charleston. Il capitano Tathiana Garbin così per la sfida tra Romania e Italia in programma il 16 e 17 aprile a Cluj sul veloce indoor della Sala Polivalente, incontro valido come sfida play-off della Billie Jean King Cup by BNP Paribas al posto della Giorgi la capitana ha convocato la ventitreenne Bianca Turati che nel 2020 ha vinto lo scudetto con il Circolo Tennis Lucca, alla sua prima convocazione in azzurro .


«Mi dispiace molto non poter partecipare alla sfida in Romania al fianco delle mie compagne – ha detto la Giorgi – ci tenevo tantissimo a giocare con la maglia della nazionale e dare il mio apporto alla squadra».

«Sono davvero dispiaciuta per Camila, so quanto ci tenesse a questa partecipazione ai play off contro la Romania – ha sottolineato la Garbin – insieme al resto del team è stata indispensabile nel conquistare questo importante traguardo Per me e per tutta la squadra è stato un duro colpo, proveremo a vincere anche per lei. Ora c’è da augurarle solo una pronta ripresa». La squadra azzurra sarà composta dalle due toscane Martina Trevisan e Jasmine Paolini, Elisabetta Cocciaretto.

Giulia Gatto Monticone e Bianca Turati. Intanto al “Sardegna Open”, torneo ATP 250 che si sta svolgendo sulla terra rossa di Cagliari, esordio positivo per Lorenzo Musetti e Marco Cecchinato.

C’era tanta attesa per l’esordio del talento toscano, che proprio in terra sarda lo scorso ottobre centrò la sua prima semifinale ATP. Ed il diciannovenne di Carrara, numero 90 ATP (best ranking dopo il terzo turno nel “1000” di Miami) non ha tradito le attese liquidando 6-0 6-1, in appena 52 minuti di partita, l’austriaco Denis Novak, n.101 del ranking.

Al secondo turno Musetti troverà il britannico Daniel Evans, n.32 e primo favorito del seeding. Avanza anche Marco Cecchinato, n.93 ATP, finalista nella prima edizione del torneo, che si è aggiudicato per 6-4 4-6 6-3, in due ore e venti minuti, il derby tricolore contro Thomas Fabbiano, numero172 del ranking e in gara con una wild card.

Al secondo turno, domani, Cecchinato affronterà il tedesco Yannick Hanfmann, n.105 del ranking mondiale. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA