Il  Sassuolo vince in rimonta trascinato da Berardi, Fiorentina ko e nei guai

Bel successo dei neroverdi al Mapei Stadium: avanti i viola con Bonaventura, poi due gol di Berardi su rigore e tris di Maxime Lopez

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Rogerio (46’ Kiriakopoulos), Chiriches, Ferrari, Muldur (86’ Santos); M.Lopez Obiang; Boga, Djuricic (46’ Berardi), Traorè (46’ Defrel); Raspadori (74’ Locatelli). A disp: Peluso, Toljan, Bourabia, Magnanelli, Oddei, Haraslin, Pegolo. Allenatore: De Zerbi.

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Venuti (77’ Malcuit), Castrovilli (71’ Eysseric), Pulgar, Bonaventura (71’ Callejon), Biraghi (83’ Kouamè); Ribéry, Vlahovic. A disp: Martinez Quarta, Olivera, Julio, Barreca, Malcuit, Amrabat, Montel, Kouamè, Rosati, Terracciano. Allenatore: Iachini

ARBITRO: Aureliano

RETI: 31’ Bonaventura, 59’ Berardi (rigore), 62’ Berardi (rigore), 75’ Maxime Lopez

NOTE: ammoniti: Milenkovic, Castrovilli, Lopez, Traore, Biraghi, Eysseric, Pulgar e Malcuit

Il Sassuolo trascinato da Berardi non fa sconti alla Fiorentina e al Mapei Stadium conquista una splendida vittoria e tre punti pesantissimi per la classifica. Avanti i viola nel primo tempo al 31’ con Bonaventura, ma la ripresa è tutta di marca neroverde: Berardi si conferma spietato dagli undici metri e trasforma due calci di rigore (59’ e 62’) con cui la squadra di De Zerbi ribalta la situazione. Al 75’ arriva anche il gol del 3-1 messo a segno da Maxime Lopez. Il Sassuolo consolida l'ottavo posto, la Fiorentina resta inguaiata in zona retrocessione.