Il Sassuolo torna a sperare in un posto in Europa

Dopo la grande impresa contro il Milan per la squadra di De Zerbi i punti da recuperare sono solo sei

Altri due punti rosicchiati alla Roma che ora, a sei giornate dalla fine del campionato, è davanti ai neroverdi di altrettanti punti. La rimonta del Sassuolo sulla zona Conference League (col settimo posto in classifica è quella la coppa europea che si disputerà, la neonata in casa Uefa) è costante anche se oggettivamente ancora molto ardua. La Roma ieri nel tardo pomeriggio ha portato a casa un punto prezioso contro l’Atalanta, ma all’Olimpico i giallorossi di Fonseca hanno rischiato di perdere contro i nerazzurri di Gasperini. Atalanta avanti nel primo tempo grazie alla rete di Malinovskiy e tante occasioni sprecate dai bergamaschi per il raddoppio, ma una volta rimasti in dieci per l’espulsione di Gosens gli atalantini sono stati raggiunti dalla rete messa a segno da Cristante. Ora, appunto, la distanza tra Roma e Sassuolo è di sei punti, 55 punti contro 49, ma appena due giornate fa il distacco era quasi doppio: erano 11 le lunghezze di margine in favore dei capitolini che stanno attraversando un periodo non positivo in campionato, mentre sono in semifinale di Europa League.

A questo punto il Sassuolo deve continuare a macinare punti se vuole darsi una possibilità, mentre la Roma avrà come insidie le trasferte di Cagliari e di Milano contro l’Inter, oltre al derby programmato alla penultima. Il Sassuolo, però, deve ancora affrontare Atalanta, Juventus e Lazio. In pratica tre partite delicate sia per i giallorossi che per i neroverdi e, dunque, sulla carta una rimonta comunque improba. Ma provarci è d'obbligo, anche perchè in questo momento il Sassuolo è davvero in grande forma. —