Binotto: «C’è delusione Sainz? Strategia sbagliata»

In casa Ferrari non si nasconde certo l’amarezza per un Gp che poteva, forse doveva, essere diverso. «Usciamo delusi da questa gara, volevamo un risultato diverso. Portimao era una pista che sulla carta poteva favorirci ma evidentemente così non è stato».

Lo ha detto il team principal della Ferrari, Mattia Binotto, dopo il sesto posto di Charles Leclerc e l’undicesimo di Carlos Sainz al Gran Premio del Portogallo. «Sainz fuori dalla zona punti? L’undercut su Norris non lo ha aiutato, lo ha portato fuori dalla parte più alta della graduatoria. Abbiamo sbagliato nell’avere l’ambizione di superare Norris in quel determinato momento della gara, potevamo essere maggiormente pazienti» ha aggiunto Binotto.


Il prossimo gran premio di Barcellona è già nel mirino degli uomini in rosso. Anche in questo caso, Mattia Binotto non ne fa certo mistero: «Sarà un ottimo banco di prova. Ci prepareremo meglio, cercheremo di arrivare pronti e vorremo fare un risultato migliore di quest’oggi». —

© RIPRODUZIONE RISERVATA