Il Rapid batte i Marconi e “prenota” la vetta SP Modena ingrana la terza

Il Rapid prenota la vetta. Alla palestra Alighieri il Nonantola della pallamano supera in scioltezza (36-21) i Marconi Jumpers di Castelnovo Sotto nella penultima giornata di serie B. I padroni di casa accelerano in avvio con un parziale di 6-0 nei primi dieci minuti. La prima frazione si chiude con il Rapid avanti 15-8. L’accelerazione si conferma il marchio di fabbrica per la formazione guidata da Manfredini. Un break di 6-1 nei primi cinque minuti della ripresa consente ai nonantolani di involarsi verso il 21-9. La restante parte del secondo tempo è pura amministrazione. Il Rapid è già certo di un piazzamento dei playoff. Resta da definire l’avversaria: il primo posto dà diritto di affrontare la quarta formazione in graduatoria. Con Marconi Jumpers fermi all’ultimo turno, Secchia Rubiera B e Pallamano San Lazzaro 85 hanno l’occasione per evitare l’incrocio con la capolista. I reggiani conquistano il derby di Castellarano con lo Sportinsieme (23-30), i bolognesi sconfiggono l’Estense Ferrara (40-31). Nell’ultima gara, lo scontro diretto a Rubiera promette scintille tra le contendenti. Scintille che si propagano dalla ritrovata monoposto gialloblù. La Scuola Pallamano Modena ingrana la terza vittoria di fila, sconfiggendo in trasferta il Romagna. Dopo un avvio punto a punto, i ragazzi di Sgarbi piazzano l’allungo decisivo nella seconda parte del primo tempo (chiuso 9-14). I gialloblù controllano nella ripresa, scavalcando i romagnoli in classifica. Resta a riposo invece la Carpine.

Classifica: Rapid Nonantola 13; Marconi Jumpers, Secchia Rubiera B e Pallamano San Lazzaro 85 11; Scuola Pallamano Modena 6; Romagna 4; Estense Ferrara, Carpine e Sportinsieme Castellarano 2.


Under 15 femminile. Prima sconfitta stagionale per la Scuola Pallamano Modena, superata 20-16 a Ferrara dall’Ariosto. —