Volley, Modena batte Perugia: Nimir sarà il nuovo opposto gialloblù

Il formidabile giocatore olandese ha fatto la sua scelta: preferisce giocare con Bruno, Ngapeth, Leal ed ha così declinato la più ricca offerta che arrivava dall’Umbria

MODENA. Sarà Nimir Abdel-Aziz il nuovo opposto di Modena Volley. La società gialloblù ha trovato un accordo con l'opposto olandese in uscita da Trento, battendo la concorrenza di Perugia che, negli ultimi giorni, aveva messo gli occhi su Nimir offrendo, tra l'altro, un ingaggio superiore a quello di Modena Volley. Decisiva anche la presenza di Bruno e Ngapeth nella fila della società canarina, grandi amici del bombardiere olandese che hanno convinto Abdel-Aziz ad aggiungersi a loro e formare una super squadra che, la prossima stagione, proverà a vincere tutti i trofei in palio.

Come detto Nimir e Modena hanno un accordo, c'è chi sostiene che siano già state apposte le firme al contratto, ma adesso Sartoretti dovrà parlare con Bruno Da Re per concludere l'affare. Infatti Abdel-Aziz è sotto contratto con Trento che, per problemi economici, ha deciso di metterlo sul mercato, ma è improbabile che lo “regali” a Modena; soprattutto perché Perugia, invece, pagherebbe un indennizzo importante alla società trentina. La volontà del giocatore però è chiara, vuole vestire la casacca di Modena la prossima stagione. Catia Pedrini ha battuto la concorrenza di Gino Sirci, nonostante il gap economico messo sul piatto dalle due società, e adesso serve solo l'ultimo passo per concludere completamente la trattativa e firmare l'ennesimo colpaccio di questo volley mercato. Insieme a Nimir dovrebbe essere confermato l'arrivo di Salvatore Rossini nel ruolo di libero, anche lui in uscita da Trento.


Per completare il sestetto serve una pedina italiana, e chi meglio di Totò, veterano di Modena e della Superlega, può svolgere al meglio questo compito?

Nel weekend potrebbe già definirsi la doppia trattativa che completerebbe il sestetto titolare di Modena Volley, così poi Sartoretti si dedicherà alla panchina della formazione gialloblù.

Intanto le altre big della Superlega non stanno a guardare perché pare che Giannelli, capitano e bandiera di Trento, sia tentato dalla proposta di Perugia. Un trasferimento che avrebbe dell'incredibile, impossibile solo immaginarlo un paio di settimane fa.

Perugia, che ha appena annunciato l'arrivo di Anderson, affiancherebbe a Leon un altro campione assoluto. Tenendo presente la forza della Lube, campione uscente, che è ancora alla ricerca del sostituto di Leal (sempre gettonato il nome di Lucarelli), per Modena ci si aspetta una concorrenza agguerrita nella prossima stagione, con tante pretendenti al titolo di campione di Italia. —