Il Carpi si proietta nel futuro, Mussi punta il mirino su Piccinini

Il direttore sportivo lavora per la prossima stagione e cerca di trattenere il centrocampista Ghion

Fabio Garagnani

CARPI. Tutte rinviate alla prossima settimana, tra martedì e giovedì, le decisioni sul budget e sui programmi per la prossima stagione: i vertici della società biancorossa si stanno prendendo tutto il tempo necessario, approfittando di una annata terminata in largo anticipo rispetto al consueto.


Il ds Andrea Mussi continua così nella sua opera di scouting e ieri, dopo aver visto la gara della formazione Primavera, si è recato a Ravenna per la sfida play-out tra i romagnoli e il Legnago. Chi retrocede in D, infatti, dovrà svincolare i giocatori sotto contratto, aprendo opportunità che via Marx potrebbe sfruttare. Mussi mantiene però aperti anche i canali con i vicini di casa Sassuolo e Reggiana.

Tra i granata piace Gabriele Piccinini, esterno offensivo che sta facendo bene nel Lentigione di Bob Notari in Serie D, mentre con i neroverdi si tenta di non recidere il filo che conduce a Ghion, nel caso in cui decidessero di prestarlo ancora in C piuttosto che tentare il salto in B. Nel frattempo, il presidente Matteo Mantovani ha confermato ai microfoni di Tuttomercatoweb le linee principali delle strategie aziendali: «Il vero cuore della nostra società è e deve essere il settore giovanile, per una piazza come Carpi è questo il fulcro per creare il domani: sarebbe stupido e cieco non dare peso a questo aspetto.

Ora comunque è anche tempo di bilanci, della fase di analisi degli errori in ottica critica migliorativa: il calcio è un mondo difficile, ma siamo determinati nel mantenere la nostra identità preparandoci comunque a tutti gli aspetti di gestione, dirigenziale e sportiva.

Ora dobbiamo edificare il palazzo per il bene della società, il Carpi è prima di tutto un valore della città da preservare».

E proprio a proposito di giovanili, ieri la squadra di mister Alfonso Cammarata ha espugnato San Marino col risultato di 2-1 grazie alle reti di Deratti e Lami, superando così il Modena in classifica e insediandosi al terzo posto del Girone C del campionato Primavera 3 alle spalle del Cesena e del Ravenna capolista, ospite dei biancorossi nel prossimo turno. E’ stata invece rinviata la gara dell’Under 17 tra Carpi e Pergolettese prevista per oggi, a causa di un caso di positività riscontrato tra i lombardi. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA