Modena calcio, inizia l'era Rivetti: "Vogliamo subito uscire dal pantano della C"

La nuova proprietà si è presentata al Braglia. Raccoglie il testimone da Romano Sghedoni

MODENA. Carlo Rivetti è il nuovo presidente del Modena, il figlio Matteo sarà l'amministratore delegato del club. La famiglia Rivetti si è presentata questo pomeriggio allo stadio Braglia dove ha raccolto il testimone da Romano Sghedoni, che diventerà presidente onorario.

Tanta commozione negli occhi sia di Sghedoni sia di Rivetti senior che hanno testimoniato la stima reciproca, ingrediente fondamentale per la firma del passaggio.

"Davanti a me - dice Rivetti - ho trovato un galantuomo e tutto è stato naturale. A Romano Sghedoni ho detto "Lasci il Modena in buone mani".

Sul perché dell'acquisto l'uomo che ha trasformato Stone Island in un marchio mondiale spiega: "Quando, prima del Covid sono venuto al Braglia ad assistere a una partita ho visto uno stadio caldo, carico di passione".

Ai tifosi dice: "Vogliamo subito uscire dal pantano della serie C e ottenere i risultati nel minor tempo possibile".

 

(sull'edizione cartacea di domani venerdì 4 giugno ampi servizi sulla nuova proprietà)