Contenuto riservato agli abbonati

Il Sassuolo prende tempo: Giampaolo resta in stand by e rispunta Dionisi

Slittato l’incontro decisivo con l’ex tecnico del Torino, la dirigenza neroverde non ha ancora preso una decisione definitiva e "rivaluta" il mister dell'Empoli

SASSUOLO Marco Giampaolo sarà il nuovo allenatore del Sassuolo? Da diversi giorni questa affermazione viene fatta dai più senza il punto interrogativo finale, ma un piccolo dubbio rimane e allora è bene continuare a usare il condizionale e, appunto, l’interrogativo. Perché è certamente vero che Marco Giampaolo è l’allenatore più indiziato per prendere il posto di De Zerbi, è evidente che i problemi legati alla rescissione - seppur non semplici da risolvere - con il Torino non rappresentano uno scoglio insormontabile, ma è anche assai probabile che nell’ultimo fine settimana Giovanni Carnevali non abbia incontrato lo stesso tecnico svizzero di nascita ma di origine abruzzese.

Ci si aspettava un incontro per chiudere il cerchio e invece quello che filtra dalla società neroverde è che occorreranno ancora alcuni giorni (tre o quattro, comunque entro la settimana) per arrivare a conoscere ufficialmente il nome del nuovo allenatore del Sassuolo. La sensazione suffragata dalle stesse fonti societarie, è che la scelta definitiva non sia ancora stata fatta e che, di conseguenza, ci sia ancora una rosa di candidati, per quanto ristrettissima.


Giampaolo resta nettamente l’ipotesi più probabile, l’ex tecnico del Torino non è un gestore ma un "allenatore che allena" che è quello che il Sassuolo sta cercando, e ha un’idea di calcio che ben si sposa con la storia tecnica della società neroverde e con quella di De Zerbi, pur se con qualche comprensibile differenza. Un altro allenatore che ha queste stesse caratteristiche, è quello di Paulo Fonseca rimasto senza una panchina ma piuttosto caro. L’ex allenatore della Roma guadagnava 3 milioni netti nella capitale, il doppio di quanto percepito da Giampaolo al Toro, e quello dell’ingaggio è uno scoglio probabilmente insormontabile. Ma attenzione anche a una sorpresa a tutto tondo, ovvero un allenatore che non sta lavorando in Italia ma che potrebbe rappresentare il jolly da pescare nel mazzo, il tutto al netto di Dionisi che sembrava destinato alla Sampdoria e che, pur essendo sotto contratto con l’Empoli, continua a non essere dato come sicuro allenatore dei toscani anche nella prossima stagione. Stando a quanto scritto dal Secolo XIX, ieri Carnevali avrebbe avuto un incontro col rappresentante di Dionisi, Paolo Busardò. Giocoforza Dionisi al momento rappresenta l'alternativa più credibile, anzi l'unica,  a Giampaolo. Ormai, comunque, manca poco: ancora pochi giorni e i nodi saranno finalmente sciolti. —