Locatelli: «Il mio futuro? Con Carnevali ho già parlato, deciderò dopo l’Europeo»

Manuel Locatelli è, sempre più, uomo copertina. Non più soltanto del Sassuolo, ma dell’Italia di Mancini che domani esordisce nel campionato europeo. Ieri Locatelli ha parlato, della Nazionale naturalmente, ma anche del suo futuro: “Sono solo chiacchiere. C'è una competizione così importante da giocare che sono concentrato su questo” ha sottolineato l’ex Milan, a fronte delle avances della Juventus (che starebbe per offrire 25 milioni e un calciatore tra Fagioli e Rovella), oltre a quelle di Borussia Dortmund e Atletico Madrid. “La nazionale azzurra è una rivincita per me stesso. Quando hai delusioni è importante rilanciarsi, dimostrare il proprio valore. E' normale che ci siano voci di mercato ma la maturità di cui parlo è il passo da fare per non lasciarmi condizionare, è così importante che sarebbe sprecato pensare al mercato anche se so che dopo l'Europeo dovrò prendere delle decisioni. Ho parlato con Carnevali, siamo consapevoli della strada da prendere". Proprio Carnevali aveva dichiarato poche ore prima: “Non c’è una trattativa aperta con la Juventus, ma altre società sono interessate". —