Contenuto riservato agli abbonati

Modena, Matteassi oggi si congeda. Tesser in arrivo con tutto il suo staff

Oggi dovrebbe essere ufficializzato l’addio del diesse che cederà il posto a Davide Vaira nell’era Rivetti 

Modena. L’ultimo tassello per mettersi definitivamente alle spalle il passato sportivo e posare le prime pietre del futuro. Dopo aver salutato Michele Mignani e il suo vice Simone Vergassola, ai quali non è stato proposto il rinnovo, oggi il Modena si separerà ufficialmente anche da Luca Matteassi: il direttore sportivo, che vanta un altro anno di contratto, firmerà la risoluzione anticipata e a quel punto il club canarino sarà pronto per i grandi annunci. Quella che si apre oggi, dunque, è la settimana delle novità tra campo e scrivania, con la certezza che non ci saranno ulteriori rinvii perché il momento, ora, è arrivato. Il ruolo di direttore sportivo verrà affidato a Davide Vaira, dirigente toscano 36enne che si assumerà oneri ed onori di costruire la squadra ambiziosa con cui la famiglia Rivetti intende dare l’immediato assalto alla serie B.

Vaira ha ricoperto lo stesso incarico a Siena, sempre in serie C, e da settimane sta lavorando assiduamente dietro le quinte, in piena sintonia con l'amministratore delegato e direttore generale Matteo Rivetti, già operativo in sede, e in stretto contratto con il presidente Carlo. Il tecnico al quale la nuova proprietà affiderà la squadra, invece, risponde al nome di Attilio Tesser. L’esperto mister, fresco di festeggiamenti per il suo 63esimo compleanno, è pronto a sbarcare a Modena con la voglia di conquistare la quarta promozione in serie B della sua carriera: ci è infatti già riuscito a Novara, portando poi i piemontesi fino alla A, e si è ripetuto a Cremona e Pordenone, dove l'avventura è terminata pochi mesi fa con l’esonero.

Appena firmata la risoluzione del contratto con il club friulano - ormai una pura formalità - Tesser sarà annunciato come nuovo allenatore del Modena. La giornata da segnare sul calendario, sia per lui sia per Vaira, dovrebbe essere quella di domani, proprio dopo l’addio di Luca Matteassi che oggi verrà sancito. Attilio Tesser porterà a Modena il suo staff storico, dal vice Mark Strukelj al preparatore dei portieri Leonardo Cortiula; per Andrea Rossi, attualmente sotto contratto, si profila dunque la rescissione, mentre il preparatore atletico Max Poli potrebbe restare per affiancare il nuovo collega indicato dal tecnico.

Sistemate le due pedine chiave, sarà la volta della squadra, con i rinnovi di contratto e le prime operazioni di calciomercato, operazioni che nei primi dieci giorni di luglio porteranno il nuovo Modena ad avere una fisionomia sempre più delineata. La squadra tornerà in ritiro in Appenino per tre settimane, tra i mesi di luglio e agosto, dopo un anno di permanenza forzata in città per le difficoltà create dall’applicazione dei protocolli anti-contagio. La preparazione estiva si svolgerà come ormai di consueto al campo Lotta di Fanano, con soggiorno al Park Hotel, e quando i canarini rientreranno in città ci sarà un’altra bella novità per proseguire gli allenamenti: un campo Zelocchi tirato a lucido dopo i lavori di restyling a cui si sta sottoponendo.