Contenuto riservato agli abbonati

Sassuolo, Locatelli si allena agli ordini di Dionisi e aspetta che la Juve riformuli l’offerta

Obiang piace a Napoli e Spezia Manzari, dopo il gol col Parma, andrà in prestito al Frosinone. E il calciatore rapper francese Arabat Noor lascia i neroverdi

La telefonata “distensiva” tra Cherubini e Carnevali sarà arrivata? Il direttore generale della Juve avrà trovato il modo di ammorbidire l’amministratore delegato del Sassuolo per arrivare a Locatelli?

Che la chiamata ci sia stata o meno (di fatto i contatti tra bianconeri e neroverdi per l’ex Milan sono praticamente quotidiani) il Sassuolo resta fermo sulla sua richiesta: almeno 35 milioni, divisi tra 5 di prestito oneroso e 30 di obbligo di riscatto, più magari qualche bonus. Se la Juventus vorrà Locatelli, che ieri ha iniziato a lavorare agli ordini di Alessio Dionisi, dovrà arrivare almeno ad avvicinare questa cifra e rimodulare un’offerta che a Sassuolo non vogliono nemmeno più sentire quella di 5 di prestito biennale, 20 di obbligo riscatto condizionato ad alcuni risultati sportivi, 7 di bonus difficili da conquistare e il 25% di una eventuale rivendita. Roba da alchimisti. Intanto dalla Francia continua a rimbalzare il nome del PSG, mentre l’Arsenal pare essersi stancato di aspettare (Locatelli ha detto no, il Sassuolo avrebbe invece incassato volentieri una quarantina di milioni cash) e il Liverpool non è ancora entrato in campo.


Si continua a parlare anche di Obiang: il centrocampista ex Samp e West Ham piace allo Spezia e anche il Napoli si sarebbe interessato al giocatore della Guinea Equatoriale (ma con passaporto spagnolo e dunque comunitario). Pedro dovrebbe rimanere a Sassuolo, ma ci sono interessamenti da registrare. Intanto, mentre il futuro neroverde Matheus Henrique è in finale alle Olimpiadi col suo Brasile contro la Spagna, alcune novità sui giovani. L’attaccante Giacomo Manzari, a segno nell’amichevole contro il Parma, dovrebbe finire in prestito al Frosinone tra i cadetti per continuare la sua crescita, mentre Midolo è finito alla Paganese in Lega Pro e Arabat Noor (il calciatore rapper noto come Dinor Rdt) non fa più parte della Primavera del Sassuolo. Continuerà come calciatore o come cantante? —