Beta Kids Academy: un campo scuola per costruire i futuri talenti del fuoristrada

Inaugurazione ufficiale  sabato scorso a Palagano «Si tratta di un percorso permanente dedicato  ai bimbi da 5 a 10 anni» 

Dopo le giornate a Coscogno e alle Piane di Mocogno del Beta Kids Accademy, sabato scorso grande inaugurazione a Palagano del campo scuola permanente con tanto di autorità. Alla presenza del sindaco Fabio Braglia, di don Pietro per la benedizione e dell’AVAP, il locale Moto Club Enduro in Appennino con il suo staff diretto da Alberto Salvatori ha aperto il nuovo campo scuola dedicato all’istruzione dei futuri motociclisti del fuoristrada. Un percorso permanente che, come affermano gli stessi organizzatori: «Non è una pista da minicross ma solo un’area dedicata ai bimbi dai 5 ai 10 anni dove possono fare i primi passi in un fettucciato con piccoli salti, gobbe e curve con appoggi. Sabato erano un centinaio i presenti ma personale ridotto, visto anche il periodo, abbiamo fatto fare solo qualche giro ai più esperti».

Per accedervi è indispensabile essere tesserati per il moto club Enduro in Appennino, ente AICS al costo di 20 euro annui. L’ingresso è riservato ai soci affiliati con un costo di 10 euro ad ingresso.


«Organizzeremo, e quanto prima stileremo un calendario date, con step 1 per chi non è mai andato in moto, step 2 per chi ha già praticità di freni e acceleratore e improntate sulla durata di un’ora e mezza in quanto i bimbi devono divertirsi».

Il moto club Enduro in Appennino cura una fondazione benefica che con la raccolta fondi di maggio con la Mototerapia eseguita da Vanni Odera e il suo Freestyle ha raccolto ben 3.570 euro ai quali si sono aggiunti altri 200 euro donati dal gruppo ASD di amici MTBikers ”I Pifonchi” di Frassinoro (per informazioni, Alberto 339 4328129). Sabato 29 agosto il Beta Kids Accademy sarà a Serramazzoni.