Il rimpianto di mister Diana: «Meritavamo di vincere»

Aimo Diana lunedì è tornato a casa dal “Braglia” con tanti applausi e un bel punto strappato al favorito Modena, ma sa bene che quanto di buono raccolto oltre Secchia è solo un piccolo tassello di un puzzle molto grande ancora da completare.

«Credo che avremmo meritato la vittoria – ha sottolineato il tecnico bresciano – Ho visto una grande disponibilità da parte dei ragazzi che sono sempre rimasti concentrati sulla partita. Purtroppo non possiamo permetterci di restare arrabbiati per i tre punti mancati, dobbiamo pensare subito a domenica prossima». L’unico errore in difesa ha permesso al Modena di passare in vantaggio nel recupero del primo tempo, mentre il cambio di Neglia ordinato a metà ripresa ha permesso alla Regia di pareggiare. «Capita anche in Serie A di commettere degli errori – ha ricordato Diana – Si è trattato solamente di una questione di attenzione, ma dobbiamo certamente migliorare sotto questo aspetto. Il cambio ritardato? Facendolo subito avremmo rischiato di subire il 2-0 e in quel caso la partita sarebbe finita. Quando ho visto che eravamo in palla ho deciso di inserire Neglia e dopo 10 secondi è arrivato il gol. Un pizzico di fortuna non guasta mai».


«Per me il derby è già finito – ha chiosato infine il tecnico granata – Sto già pensando alla gara complicata di domenica contro il Gubbio. Il ruolo dell’allenatore è così: ci porta ad essere pessimisti e a pensare subito alla partita successiva».