Yoandy Leal sbarca dal Brasile e va subito al PalaPanini

Il fuoriclasse della Leo Shoes-PerkinElmer accolto dal direttore generale Sartoretti. Bruno lo seguirà il 13, poi Ngapeth e Nimir  

È sbarcato ieri in Italia e la sua prima richiesta è stata quella di recarsi al PalaPanini. Yoandy leal, martello cubano, naturalizzato brasiliano, uno dei super-campioni ingaggiato dalla Leo Shoes-PerkinElmer ha chiesto di respirare immediatamente la magica atmosfera del Palazzo, già vissuta, ma da avversario in passato con la Lube. Ad accoglierlo il direttore generale Andrea Sartoretti. Lunedì prossimo sarà la volta di Bruninho, mentre Nimir Abdel Aziz e Ngapeth arriveranno subito dopo la conclusione dei Campionati Europei.