Contenuto riservato agli abbonati

Leo Shoes-PerkinElmer: Leal arriva e va al PalaPanini

Il suo primo desiderio: entrare nel Tempio in cui è stato avversario con la Lube Ora Bruno, poi Ngapeth e Nimir. Siena chiude 3-2 l’allenamento congiunto

Yoandy Leal sbarca in Italia e il suo primo desiderio è quello di entrare immediatamente al PalaPanini.

Detto e fatto: il martello cubano, naturalizzato brasiliano, ha raggiunto Modena ed ha fatto il suo ingresso nel Tempio, in cui è stato finora temutissimo avversario. Ad accoglierlo, il campione ha trovato il direttore generale Andrea Sartoretti e i suoi nuovi compagni.


La prossima settimana è atteso Bruninho, mentre a fine Europei arriveranno Nimir Abdel-Aziz e Ngapeth.

TEST MATCH

Si è tenuto questo pomeriggio l’allenamento congiunto tra la Leo Shoes PerkinElmer e Siena, squadra di A2 guidata dall’ex tecnico gialloblù Lorenzo Tubertini.

Sebastian Carotti ha fatto entrare tutti i giocatori a propria disposizione facendo partire il sestetto formato dalla diagonale Salsi-Sala, bande Van Garderen-Swan Ngapeth, centrali Mazzone-Sanguinetti, libero Rossini.

Al termine di cinque set intensi e utili ai due tecnici il risultato finale è stato di 3-2 (21-25, 25-15, 22-25, 25-21, 20-25)in favore degli ospiti.

Questi gli score non ufficiali rilevati dalla società toscana guidata dall’ex Lorenzo Tubertini.

Leo Shoes-PerkinElmer: Bellanova, Van Garderen 11, Malavasi 3, Sanguinetti 15, Stankovic, Swan Ngapeth 9, Sala 24, Ranieri Truocchio 1, Edoardo Sartoretti, Salsi 3, Tauletta 1, Daniele Mazzone 10. Liberi: Rossini e Gollini. All. Sebastian Carotti

Emma Villas Aubay Siena: Pinelli 3, Tupone (L), Crivellari, Sorgente (L); Ciulli, Panciocco 9, Ottaviani 8, Tiziano Mazzone 6, Mattei 11, Onwuelo 10, Rossi 6, Agrusti, Iannaccone 6. All. Tubertini, vice Falabella.