Il Cabassi resta off limits per gli allenamenti: Athletic al lavoro a Fossoli

Enrico Ronchetti

Il parziale accoglimento del ricorso del Carpi Fc non mette in pericolo l'Athletic ma ne complica, almeno nell'immediato, i progetti quotidiani.


Complice la sentenza di ieri, si allontana infatti – almeno per il momento – la possibilità per la squadra di Lazzaretti di tornare ad allenarsi al Cabassi.

Già oggi, alla ripresa dei lavori dopo la partita di domenica col Mezzolara, Aldrovandi e compagni si alleneranno alle 15 al Frignani di Fossoli, come per altro già previsto anche precedentemente alla sentenza del Tar.

Il passaggio del turno preliminare ha dischiuso ai biancorossi le porte del secondo appuntamento di Coppa Italia, in programma mercoledì 22, quando al Cabassi sarà di scena il Forlì per un gustoso antipasto del big-match di campionato di domenica 3 ottobre.

I romagnoli, freschi del recente ingaggio anche dell'ex capitano del Carpi Enrico Pezzi, sono infatti insieme al Rimini, al Ravenna e al Lentigione le grandi favorite alla vittoria del girone D. Un lotto di pretendenti tra cui proverà a inserirsi anche l'Athletic, che al debutto assoluto ha già mostrato sprazzi di gioco interessanti e alcuni punti di forza. Il presidente Lazzaretti ha comunque già annunciato l'arrivo di altre 3-4 elementi che permettano un salto di qualità alla rosa e il ds Marinucci è al lavoro per portare al Cabassi un terzino destro che faccia coppia con Togola, un centrocampista e due attaccanti. Tra questi ultimi resta sempre in sospeso la posizione del carpigiano doc Minelli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA