Anche il Gasp perde la parola...

Per la prima volta Gian Piero Gasperini tiene la bocca cucita prima di una partita. Motivazione ufficiale evitare di parlare in eccesso a giorni troppo ravvicinati, anche se la netta sensazione è che le tensioni seguite alla partita contro la Salernitana abbiano inciso sulla decisione della società di non far parlare l’allenatore. L’Atalanta, tra l’altro, è una autentica bestia nera per il Sassuolo con tante vittorie ottenute, molte delle quali anche molto larghe nel punteggio sia al Gewiss Stadium di Bergamo che al Mapei.

Il Sassuolo vinse una gara fondamentale per la salvezza nella prima stagione in serie A, proprio a Bergamo, ma dopo quasi solo amarezze per i neroverdi.


Che oggi contano di invertire la rotta e, magari, di lasciare Gasperini ancora… senza parole.