Una strepitosa Fiorenza Pierli firma la “8ª San Donnino Ten”

Sale sul podio anche Gloria Venturelli (MDS Panariagroup) che chiude terza Davide Rossi lo sfiora nella gara maschile. Ben 214 gli atleti al traguardo

Filippo Franchini

Bentornata corsa, a Modena. Prove tecniche di ripartenza domenica mattina, a San Donnino e grande successo. Sono stati 214 gli atleti al traguardo della 8ª San Donnino Ten, gara competitiva di 10 chilometri su strada, quest’anno omologata FIDAL. Marco Fiorini si impone in 31’08” a livello assoluto, mentre Fiorenza Pierli autografa la gara femminile in 38’08”.


Due conferme

La prima, i ragazzi del Modena Runners Club sono ormai garanzia di professionalità, capacità organizzativa e coraggio. Sono punto di riferimento per la nostra provincia, dimostrazione di efficienza anche in campo regionale. L’organizzazione estiva del Circuito di Fiorano “Festa del Mezzofondo” ne era stata evidenza, il San Donnino Ten di domenica, definitiva consacrazione. Per la Ghirlandina podistica, sarà inevitabile guardare all’approccio del Presidente Cattini e della sua allegra brigata per rilanciare la corsa ai tempi del Covid-19, puntando sull’attenzione alle regole, la cura dei dettagli e sul trasmettere il messaggio che la sana competizione sportiva può essere sinonimo di divertimento, a tutte le età. La seconda conferma, porta con sé un’iniziezione di fiducia. Modena ha voglia di ripartire di corsa e ha le carte in regola per farlo, in sicurezza e con competenza organizzativa. 166 uomini e 48 donne competitivi all’arrivo di una 10 chilometri su strada, omolagata FIDAL, sono un bel messaggio per il podismo modenese. Il prossimo obiettivo sarà provare a riportare a galla anche il mondo delle corse non agonistiche, per non dilapidare un patrimonio importante del tessuto sportivo e sociale della nostra provincia. E’ stata un vero successo, la classica di San Donnino, tornata quest’anno nella sua collocazione originaria di metà settembre, dopo essere diventata un punto di riferimento a livello regionale su questa distanza nel suo format pre-natalizio. Il livello tecnico in gara è stato alto, così come la partecipazione di atleti da tutta la regione.

Alcuni numeri

I primi 15 uomini all’arrivo hanno fermato il cronometro sotto i 33’. 14 di loro provengono da fuori Modena, con il solo Davide Rossi, quarto, a tenere alti i colori modenesi de La Fratellanza e della Atletica Frignano. Ancora, sotto il muro dei 40’ arriva la Top 6 femminile e addirittura la top 16 maschile over 50. Un’ottima ripartenza.

[/SOTTOTITOLO]10 km donne: 1. Fiorenza Pierli (Corradini Rubiera) 38’08”; 2. Anna Spagnoli (GS Gabbi) 38’18”; 3. Gloria Venturelli (MDS Panariagroup) 38’44”; 4. Rosa Alfieri (Circolo Minerva) 38’54”; 5. Chiara De Giovanni (Fratellanza) 38’59”; 6. Valeria Baldassari (GS Gabbi) 39’20”; 7. Manuela Marcolini (Orecchiella Garfagnana) 40’03”; 8. Laura Ricci (Corradini Rubiera) 40’09”; 9. Alice Cuscini (GS Gabbi) 40’45”; 10. Paola Cazzarò (GS Gabbi) 41’03”.

10 km uomini: 1. Marco Fiorini (Atl. Castenaso Celtic Druid) 31’08”; 2. Federico Rondoni (Corradini Rubiera) 31’16”; 3. Vasil Matviychuk (GS Gabbi) 31’20”; 4. Davide Rossi (Fratellanza) 31’22”; 5. Andrea Bergianti (Corradini Rubiera) 31’25”; 6. Mamadi Kaba (Atl. Castenaso Celtic Druid) 31’27”; 7. Francesco Perri (Pisa Road Runners Club) 31’28”; 8. Mohamed Benchelain (Atl. Castenaso Celtic Druid) 31’37”; 9. Michele Cacaci (Dinamo Running) 31’38”; 10. Fabio Lusuardi (Corradini Rubiera) 32’39”.

10 km uomini over 50: 1. Mohamed Errami (Circolo Minerva) 34’07”; 2. Massimo Sargenti (3’30” Running Team) 35’48”; 3. Stefano Barbuti (Atl. Frignano) 36’35”; 4. Paolo Calamai (MDS Panariagroup) 36’38”; 5. Raffaello Villa (Pol. Monte San Pietro) 37’09”; 6. Giancarlo Bonfiglioli (Fratellanza) 38’06”; 7. Claudio Gelosini (Tricolore Sport Marathon) 38’18”; 8. Fausto Barbieri (GS Gabbi) 38’35”; 9. Fabio Dondi (Sportinsieme) 38’45”; 10. Alberto Negrini (US Zola) 38’45”.