Berardi e Boga: dopo i gol internazionali devono far decollare il Sassuolo

Per Jeremie prima rete con la maglia della Costa d’Avorio, ora Dionisi si aspetta che sia decisivo anche in neroverde

Andrea Fratti

Se nella Nazionale italiana Domenico Berardi si sta confermando come punto di riferimento ed ha siglato anche il gol definitivo nella vittoria contro il Belgio, dall’altra parte del globo anche un altro giocatore sta tenendo alta la bandiera del Sassuolo. Jeremie Boga, infatti, ha risposto alla convocazione della sua Costa d’Avorio, per i match di qualificazione per i Mondiali 2022. L’attaccante neroverde, che ha raggiunto così complessivamente le 5 presenze ufficiali con la nazionale maggiore, è stato impegnato nelle gare di andata e di ritorno contro il Malawi, conquistando due vittorie. Venerdì scorso, Boga è partito dalla panchina, entrando a match in corso al posto di Kouassi ed è riuscito a chiudere la gara, segnando il gol del definitivo 3 a 0. Al 95’, l’attaccante si è accentrato, arrivando al limite dell’area e saltando due avversari con un colpo di tacco, per poi concludere di sinistro, quasi da fermo, spedendo la sfera sotto all’incrocio. Dribbling e tiro velenoso: le cifre distintive dell’esterno offensivo si sono confermate anche lontano dall’Emilia, permettendogli di segnare la sua prima rete personale nella Nazionale maggiore. Anche nella gara di ritorno Boga ha contribuito alla causa, entrando in campo nella ripresa di un match che ha visto la Costa d’Avorio imporsi per 2 a 1, questa volta grazie alle reti di Pepé e di Kessié. La parentesi in Nazionale non fa che evidenziare la progressiva crescita dell’attaccante ivoriano, che, dopo aver vissuto un’estate movimentata a causa delle continue voci di mercato, sta ritrovando la forma migliore. Se le prime partite di campionato avevano preoccupato i tifosi neroverdi, ecco che Boga ha poi scaldato il motore, risultando decisivo negli ultimi incontri, tanto da mettere a referto l’assist per il gol di Berardi contro la Salernitana e da guadagnarsi il rigore contro l’Inter. Dionisi si augura che il suo magic moment prosegua domenica a Marassi contro il Genoa, match che deve rilanciare i neroverdi reduci da un periodo negativo sotto il profilo dei risultati. Detto questo, le Nazionali continuano a portare bene ai calciatori del Sassuolo, permettendo agli stessi atleti di misurarsi su palcoscenici internazionali, confermando le loro qualità e, inevitabilmente, attirando molte attenzioni da vari club. Così, se sarà un’estate calda per Berardi, che, dopo aver confermato la volontà di andarsene dall’Emilia, valuterà le proposte e aspetterà la migliore offerta, vivrà un periodo simile anche Boga. Dopo i tanti interessamenti da parte di Napoli, Atalanta, Lione e Marsiglia, l’attaccante non dovrà far altro che attendere le pretendenti, soprattutto se il suo percorso di crescita proseguirà a questa velocità.


© RIPRODUZIONE RISERVATA