Modena, la svolta: in vendita anche i biglietti per le singole partite

Si possono acquistare presso Vivaticket. E dal 26 disponibili quelli per il match con Piacenza di mercoledì 3 novembre

Francesco Cottafava

A distanza di quasi due anni riapre la biglietteria del Pala Panini. Sembra un sogno per i tifosi di Modena Volley, ma in realtà è tutto vero. Da ieri pomeriggio, infatti, tutti supporter della Leo Shoes che non hanno sottoscritto l'abbonamento annuale, possono comprare il singolo tagliando per la sfida interna contro Vibo Valentia che si giocherà sabato 30 ottobre. Dopo la comunicazione del governo relativo all’aumento della capienza nei palazzi dello sport al 60%, Modena Volley ha deciso di attivare la vendita dei biglietti per le singole partite.


Al momento i ticket in vendita saranno quelli relativi alla gara del 30 ottobre contro la formazione calabrese, mentre da martedì 26 ottobre si aprirà la biglietteria per la gara di mercoledì 3 novembre alle 20.30 con Piacenza. La vendita dei tagliandi avverrà online sul sito www.vivaticket.it e presso tutti i punti vendita Vivaticket. Le info relative ai costi sono invece disponibili sul sito www.modenavolley.it.

Intanto prosegue la campagna abbonamenti che sarà attiva sino a venerdì 29 ottobre. L’abbonamento per la stagione 2021/22 dà diritto all’accesso al Pala Panini per tutte le partite che Modena Volley disputerà in casa: regular season, play off, Coppa Italia e Cev Cup. È possibile sottoscrivere l’abbonamento solamente online su Vivaticket e nei punti vendita diretti Vivaticket, come sempre tutte le info sono su www.modenavolley.it.

Per arrivare pronta al match contro Vibo Valentia, Modena continua ad allenarsi al Pala Panini dopo la sconfitta in trasferta contro Monza della prima giornata di campionato. Mercoledì pomeriggio, inoltre, è andata in scena anche un'amichevole che ha visto la Perkin Elmer scendere in campo contro Padova. Il risultato è stato sorprendente perché Modena è uscita sconfitta 3-1. Un risultato che va preso con le pinze in quanto era solamente un test match, e anche perché essendo a porte chiuse nessuno, oltre agli addetti ai lavori di Modena Volley, ha potuto assistere. Guardando però il tabellino, Giani ha schierato per tutta la partita i titolari della Leo Shoes, al netto di Sanguinetti che ha sostituito l'infortunato Stankovic. A saltare all'occhio è il numero di muri subiti da Modena in quattro set, ovvero 14. Il muro di Padova ha fermato 5 volte Abdel Aziz (che ha aggiunto anche 2 errori diretti), 4 volte Ngapeth (anche per lui due errori) e 3 volte Leal. Il brasiliano ha invece faticato molto in ricezione: 4 errori diretti, 28% di ricezione positiva e 16% di ricezione perfetta. Insomma, il classico “work in progress” in casa gialloblù, ma la sfida con Vivo, e i tre punti in palio, si avvicinano pericolosamente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA