Impresa dello Sporting Club Sassuolo che abbatte la capolista Torre del Greco

I ragazzi di Cerfogli si impongono 4-2, ora sono in testa alla classifica del girone 2 a braccetto col TC Santa Margherita 

Al giro di boa della fase a gironi del campionato di Serie A1 maschile, lo Sporting Club Sassuolo trova la prima vittoria.

Ieri i sassolesi sui campi in bolltex di casa hanno superato con il punteggio di 4-2 New Tennis Torre del Greco, formazione campana che si era presentata a Sassuolo da capolista, grazie ai quattro punti ottenuti nelle prime due giornate.


Lo Sporting Club Sassuolo già nella mattinata indirizza la partita a proprio favore, vincendo tre singolari e lasciandone solo uno agli avversari. I punti dei sassolesi portano le firme di Michele Vianello (6-3, 6-3 contro Giovanni Cozzolino), Blaz Rola (6-4, 7-6 contro Andrea Pellegrino) e Federico Bondioli (6-4, 6-2 contro Fabio Parola), mentre a siglare il punto degli ospiti è Raul Brancaccio. La situazione sorride allo Sporting; a New Tennis Torre del Greco servirebbe una mezza impresa per strappare un pareggio, mentre ai padroni di casa basterebbe vincere uno dei due doppi per conquistare il primo successo stagionale. La coppia sassolese formata da Giulio Mazzoli e Michele Vianello allora non si fa trovare impreparata ed in poco più di quaranta minuti regola con un 6-2, 6-3 il duo Giovanni Cozzolino-Filippo Palumbo realizzando l’allungo decisivo che permette allo Sporting di seguire con più tranquillità l’altro doppio, che si conclude a seguire. Sfida nella quale Raul Brancaccio ed Andrea Pellegrino superano Enrico Dalla Valle-Blaz Rola 6-4, 6-3 per il secondo ed ultimo punto di giornata di New Tennis Torre del Greco.

Lo Sporting Club Sassuolo chiude così l’andata del girone 2 da imbattuto, con due pareggi ed una vittoria all’attivo che valgono il momentaneo primo posto condiviso con TC Santa Margherita.

REAZIONI

“Era una partita molto importante per noi, perché arrivavamo da due pareggi ed era fondamentale conquistare una vittoria in casa – spiega il capitano sassolese, Simone Cerfogli -. Anche alla prossima punteremo a conquistare il punteggio pieno e a sfruttare al meglio i nostri campi in bolltex che sono molto veloci. Speriamo di regalare un’altra vittoria al nostro pubblico”.

Domenica prossima lo Sporting Club Sassuolo ospiterà TC Matchball Siracusa per l’ultima gara interna del girone, poi in calendario ci sono due sfide in esterna su campi in terra: “Ovviamente in casa abbiamo un vantaggio superiore, però anche sulla terra ci difendiamo e daremo filo da torcere alle altre squadre”, - conclude fiducioso Cerfogli -.

Nonostante la vittoria di ieri il giovane Federico Bondioli non si lascia trascinare dall’entusiasmo mantenendo i piedi ben piantati per terra: “Noi puntiamo ovviamente ad arrivare più in alto possibile, però prima proviamo a salvarci e ad evitare i playout per rimanere in Serie A. Adesso dobbiamo cercare di conquistare tre punti alla prossima, poi in trasferta contro Santa Margherita e Torre del Greco - spiega Bondioli - dovremo provare a vincerne almeno una per aggiudicarci il primo posto nel girone”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA