Modena sfida Verona e ritrova Stoytchev

Sempre partite accese al PalaPanini quando arriva il tecnico bulgaro, Bruno e compagni devono pensare solo a vincere. Inizio ore 18 

Ritorna in campo Modena Volley dopo la bella vittoria sul campo di Perugia nel turno infrasettimanale. Questo pomeriggio al Pala Panini, inizio gara alle ore 18 (diretta su Rai Sport), la Leo Shoes ospiterà Verona del grande ex Radostin Stoytchev.

Una partita sulla carta più abbordabile rispetto alle ultime due giocate, e vinte, dalla Perkin Elmer, ovvero quelle contro Trento e Perugia, ma un match da non sottovalutare perché mette in palio punti importantissimi in chiave classifica. I grandi successi contro Trento e Perugia potrebbero aver sbloccato definitivamente Modena che si appresta così a lasciarsi alle spalle un avvio di campionato molto complicato, ritrovando quella fiducia e quella solidità mentale che Giani ricercava da alcune settimane. I cinque punti conquistati in due scontri diretti, tra l'altro, rilanciano Modena anche in chiave classifica perché concludere il girone di andata tra le prime quattro, adesso, non è più un sogno.


Con alle spalle tutti i big match, Modena adesso affronterà formazioni qualitativamente meno importanti fino al termine del girone d'andata, con l'obbligo di portare a casa più punti possibili per provare ad agguantare addirittura il terzo posto, posizione che permetterebbe alla Leo Shoes di giocare i quarti di finale di Coppa Italia al Pala Panini e contro un avversario, almeno sulla carta, più abbordabile. Arbitreranno la gara Saltalippi e Pozzato, con il terzo arbitro che sarà Nannini. Al video check siederà Tramontano con il segnapunti Cavalera.

PARLA AGUENIER

Queste le parole del centrale Jonas Aguenier: «La vittoria con Vibo è stata importante per il morale della squadra. Sappiamo che ci sono qualità enormi in questo gruppo, dobbiamo solo trasformare il tanto lavoro che facciamo in palestra quotidianamente in punti nel giorno di partita. Non abbiamo paura di nessuno, ma sappiamo che Modena è favorita sulla carta, soprattutto in questo periodo in cui sembra aver trovato una continuità di risultati anche contro avversari di alto livello. Da Ngapeth a Bruno, Leal, Nimir e altri, che sono dei talenti internazionali, ma sarà interessante provare a giocarsi tutto per ribaltare magari il pronostico».

EX E PRECEDENTI

Sono 38 i precedenti tra le due formazioni che vedono il nettissimo dominio canarino: 31 infatti le vittorie della Leo Shoes PerkinElmer contro i 7 successi di Verona. Non ci sarà nessun ex in campo ma, sulla panchina di Verona, siede Radostin Stoytchev. L'allenatore bulgaro sarà infatti il grande ex dell'incontro avendo allenato per una stagione la squadra gialloblù. Vedremo quale sarà l'accoglienza del pubblico di Modena che, l'ultima volta, non era stato clemente con Stoytchev.

SESTETTI

Modena scenderà in campo con lo stesso 6+1 che ha espugnato Perugia: Bruno-Nimir diagonale principale, Ngapeth-Leal in posto 4, Stankovic e Mazzone al centro, libero Rossini. Verona risponderà con il sestetto formato da Spirito-Jensen, Mozic-Asparuhov, Nikolic-Cortesia con libero Bonami.