Contenuto riservato agli abbonati

Sassuolo: 60 punti nel 2021. È il miglior anno in Serie A

Conquistati 60 punti, bottino mai realizzato nella massima serie dai neroverdi frutto di 16 vittorie e 12 pareggi nei 43 match disputati. Il rimpianto dell’Europa 

Arrivati ad un passo dal Capodanno, il Sassuolo si appresta a salutare il 2021 con un po’ di rammarico, visto che ha regalato ai neroverdi parecchie soddisfazioni e rimarrà nella storia del club per vari record. Nonostante la formazione non sia riuscita a centrare il tanto desiderato accesso in Europa, nel corso di questi (quasi) 365 giorni molto è stato fatto, permettendo di toccare il massimo di punti che il club abbia mai fatto da quando è in Serie A; nel 2021, infatti, il Sassuolo ha conquistato 60 punti complessivi, in virtù di 16 vittorie e 12 pareggi nei 43 match disputati. Nella particolare classifica dell’anno solare, il Sassuolo si sarebbe piazzato all’ottavo posto, subito alle spalle delle 7 “sorelle” del massimo campionato italiano: ovviamente è l’Inter a guidare la generale con 104 punti (tra gli ultimi mesi della gestione Conte e i primi di Inzaghi, i nerazzurri hanno rimediato solo 3 sconfitte), seguito dall’Atalanta (94 punti), dal Napoli (91), poi ci sono in ordine la Juventus (88), il Milan (87), la Lazio (78) e la Roma (67). Proprio come al termine dello scorso campionato, il Sassuolo rimane un passo dietro alle storiche regine d’Italia, confermandosi sorpresa di Serie A. Un risultato molto importante per una formazione “provinciale”, che conferma però di mantenere grandi ambizioni e vorrebbe proseguire con l’intento di essere “incubatrice” per giovani talenti, insistendo su un calcio propositivo e divertente. Sotto la guida di De Zerbi, solo nel 2021 sono arrivati 36 punti e, avendo disputato 24 partite, significa che il Sassuolo ha mantenuto una media di 1,5 punti a gara; il dato si è chiaramente abbassato durante il girone d’andata della stagione in corso, visto che il nuovo ciclo di Dionisi ha bisogno di adattamento per assimilare tutti i cambiamenti che sono stati, sono e saranno effettuati anche all’interno della rosa, come l’imminente cessione di Boga conferma ulteriormente. Nelle 19 partite del campionato 2021-2022, il Sassuolo ha raccolto 24 punti, mantenendo una media di 1,2 punti a gara, avendo registrato 6 vittorie, 6 pareggi e 7 sconfitte. Il Sassuolo ha certamente mantenuto la sua identità chiara anche nel corso del 2021 e non ha voluto lesinare sulle emozioni da regalare ai propri tifosi: con 70 gol incassati, la fase difensiva ha dimostrato le sue precarietà; mentre la vocazione offensiva è rimasta cristallina, dato che sono arrivate 68 marcature, ponendo i neroverdi al settimo posto come squadra più prolifica (a pari merito con la Roma). Un caro saluto, dunque, va rivolto a questo 2021, che un po’ rimarrà colorato di neroverde, nell’attesa di capire se anche il 2022 godrà di una sorte simile.

Situazione. Giovedì ripresa degli allenamenti in vista del match contro il Genoa (giovedì 6, 16,30, a Reggio Emilia).


© RIPRODUZIONE RISERVATA