L’Under 23 Francesco Calì: prepara la riscossa: «Voglio tornare a vincere»

Per Francesco Calì ultimi giorni di lavoro sulle strade della cittadina spagnola di Calpe, assieme ai compagni di squadra del team bresciano “Colpak” per poi rientrare a casa. A seguire, dopo una decina di giorni di lavoro casalingo, ai primi di febbraio, il corridore di San Felice e soci ripartiranno per Tortoreto dove concluderanno la preparazione in vista del debutto nelle gare di apertura della nuova stagione. Il ragazzo con in tasca il diploma Bio Tecnologia Sanitaria, è al secondo anno nella Under 23. Dopo il debutto dello scorso anno nella categoria con i colori della società bresciana, in questa seconda annata Calì vorrebbe rifarsi dalla sfortuna che nel 2021 lo tenne lontano dalle gare per un paio di mesi, a causa di un grave problema al ginocchio destro. «Nonostante tutto questo - dice Calì - nella seconda parte della stagione scorsa, sono riuscito a recuperare cogliendo due bei secondi posti in altrettante classiche a livello nazionale: la Coppa d'Inverno e la gara di Somma Lombardo, che mi hanno aiutato a portare a termine la stagione con un bel finale». Ma non abbastanza per un corridore abituato a viaggiare sempre ai vertici nelle varie categorie minori, a suon di vittorie: nel 2020 al secondo anno da Juniores aveva colto 5 vittorie, il terzo posto nel Campionato Italiano strada e il secondo nel Campionato Italiano Inseguimento a squadre su pista. «Cosa chiedo alla stagione 2022? La possibilità di rifarmi andando a cogliere alcuni successi che mi aiuterebbero a risalire la china. I miei dirigenti mi hanno riconfermato dimostrandomi di avere tanta fiducia nelle mie possibilità. A me non resta altro che ripagare con belle imprese» - assicura Calì.