Contenuto riservato agli abbonati

Calcio. Tre vittorie consecutive: la cura bis di Bagatti ha rilanciato l’Athletic

Carpi ha finalmente trovato la sua dimensione con il ritorno in panchina del tecnico che aveva iniziato la stagione

Tre vittorie consecutive tra Coppa e Campionato sono un bottino che fa brindare all’abbondanza in casa Athletic Carpi. Inutilmente ricercata a suon di avvicendamenti di allenatori, direttori sportivi e a un moderato restyling della rosa, la svolta tanto attesa potrebbe essere arrivata proprio grazie alla decisione del patron Claudio Lazzaretti di ritornare all’origine, richiamando mister Massimo Bagatti sulla panchina. Un’impresa, quella del tecnico, certamente agevolata anche dall’uscita dall’emergenza infortuni con cui ha dovuto soprattutto fare i conti Togni: Borgarello e Bolis alternano lavoro individuale e di gruppo già da una settimana, mentre ieri si sono rivisti anche Di Emma e Vigolo, che puntano a riprendere i ritmi dei compagni già da martedì. Sembra così che tutto si avvii ad assumere contorni più fisiologici, con il solo Mastrippolito fermo al palo. Nella gara di Coppa contro il Ponte San Pietro sono poi in tanti ad aver dato segnali di crescita confortanti. A partire da Bottalico, sempre più a suo agio nel ruolo di play-maker, passando per Lordkipanidze e Walker. Ieri giornata di scarico per chi ha giocato e partitella a ranghi ridotti, sette contro sette, per chi è rimasto a riposo o è entrato a gara in corso. Quella di domenica prossima contro il Mezzolara (ore 14:30 al Comunale "Pietro Zucchini" di Budrio) è la sesta puntata di un incrocio che era diventato un classico nella seconda metà degli anni 2000. Il bilancio è decisamente favorevole per i biancorossi: una sola sconfitta e tre vittorie. L’ultima di queste nel 2009-10, al primo anno di presidenza Marcello Rossi, quando nella compagine societaria era appena entrato il gruppo della Dorando Pietri capitanato da Stefano Bonacini. In quella occasione finì 1-0 per il Carpi grazie ad una rete di Enrico Gherardi, quinto attaccante più prolifico della storia di via Marx con 50 gol realizzati. Mister Bagatti incontrerà il Mezzolara per la prima volta della stagione, e così sarà per ogni avversario fino alla fine del campionato. Il tecnico, infatti, venne esonerato proprio alla vigilia della gara con i bolognesi, per poi ritornare in sella ad inizio febbraio, quando ormai il girone d’andata si era concluso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA