Contenuto riservato agli abbonati

Sassuolo, che colpo: dal Penarol arriva Alvarez, il nuovo Suarez

L’annuncio del procuratore del centravanti uruguaiano: «È fatta»

Il Sassuolo è sempre più protagonista di questa sessione di mercato e, se sul fronte uscite proseguono le voci e le trattative, è in entrata che va registrato il primo colpo. Come anticipato da giorni, il profilo individuato per rinforzare il reparto offensivo era quello di Agustin Alvarez ed ora il Sassuolo è pronto a registrarne l’acquisto. Il procuratore del giocatore, Edgardo Lasalvia, ha infatti comunicato l’esito positivo della trattativa, parlando a “100% Deporte”: «Nel corso della giornata firmeremo la documentazione e il contratto con il Sassuolo. L’idea è di andare in Italia nel fine settimana».

L’assalto del club neroverde è stato deciso e tempestivo, tanto da bruciare sul tempo tutti i concorrenti, in particolare il River Plate: «Abbiamo parlato con Enzo Francescoli del River Plate, è stato un orgoglio, ma con il Sassuolo eravamo già molto avanti e abbiamo deciso di andare in Europa. Purtroppo non potrà più giocare nel Penarol».


D’altronde, ad Alvarez non sono mai mancati i corteggiatori e anche varie società di Serie A avevano chiesto informazioni, a partire da Inter e Fiorentina; il Sassuolo, come spesso accade in questi casi, è stato bravo ad avviare con anticipo la trattativa. L’operazione è di quelle importanti, pare che il Sassuolo abbia offerto al Penarol 12 milioni più bonus e, probabilmente, anche una percentuale sulla futura rivendita del giocatore (intorno al 20%), proponendo ad Alvarez un contratto fino al 2027.

In attesa delle firme e dell’ufficialità, tutto fa pensare che sia proprio Alvarez il primo volto nuovo della stagione 2022-23 e, in attesa di vederlo all’opera al Mapei Stadium, è giusto conoscerlo meglio. Alvarez è nato il 19 maggio 2001 a San Bautista in Uruguay, crescendo calcisticamente nel Penarol fino ad arrivare in prima squadra, dove ha esordito il 13 settembre 2020. Da prima punta, è riuscito ad impressionare subito, tanto da guadagnarsi anche la convocazione nella Nazionale maggiore. In patria lo hanno soprannominato “El Canario” e si sprecano i paragoni con Suarez, ora però dovrà conquistare anche il pubblico italiano. L’arrivo di Alvarez s’inserisce nella linea verde del Sassuolo, che negli ultimi anni si è aperta sempre più anche a talenti stranieri; allo stesso tempo, però, fa presagire ancora di più la probabile cessione di Scamacca. In attesa dell’offerta dell’Arsenal per il centravanti, anche il Psg rimane alla finestra, dovendo però pensare prima a cedere Icardi. Intanto il Sassuolo cerca anche di sfoltire la rosa: i primi a lasciare l’Emilia sono l’esterno offensivo Riccardo Ciervo e il portiere Stefano Turati, che passano in prestito al Frosinone. Potrebbe, invece, seguire il percorso inverso Gabriel Boloca, centrocampista classe ’98 che si è messo in luce proprio a Frosinone.

FIOCCO ROSA

Mister Alessio Dionisi ha intanto ben altro a cui pensare in questi giorni: mercoledì sera, infatti, è nata sua figlia Mia Grace (auguri da parte della nostra redazione). l