Contenuto riservato agli abbonati

Mister Tesser tra relax, festa di compleanno e la partita delle leggende al fianco di Zico

Il tecnico del Modena spegne 64 candeline ma Castori gli ruba lo scettro del più anziano

MODENA Tra relax e festeggiamenti, prima di rimettersi al lavoro per preparare la stagione del ritorno in serie B suo e del Modena. Così sta trascorrendo l’estate Attilio Tesser, che lo scorso 10 giugno ha spento 64 candeline ricevendo gli auguri a distanza da tutto il popolo di fede gialloblù e non solo. Proprio poche ore dopo il compleanno, ironia della sorte, il tecnico di Montebelluna ha ceduto lo scettro dell’anzianità tra i mister che saranno al via della prossima serie B, passato ora nelle mani di Fabrizio Castori: l’ex allenatore del Carpi, scelto dal Perugia dopo l’approdo di Alvini in serie A sulla panchina della Cremonese, compirà infatti 68 anni l’11 luglio. Non solo festa di compleanno, per Tesser, che ad inizio giugno è stato protagonista anche di un amarcord in casa Udinese, scendendo in campo nella partita delle leggende bianconere: l’evento, organizzato per celebrare il ritorno in Friuli dell’ex campione brasiliano Zico, ha permesso al tecnico del Modena di riabbracciare tanti amici e vecchi compagni di squadra. Tesser, infatti, da giocatore vestì per cinque stagioni la maglia dell’Udinese in serie A, collezionando 86 presenze e mettendo anche a segno 4 gol, in quella che resta la sua esperienza più lunga in una squadra di club nel professionismo.l