Contenuto riservato agli abbonati

Alvarez: «A Sassuolo per crescere». Prossimo obiettivo il turco Akgun

L’attaccante uruguaiano atteso per domani: «Club ideale per me»

Uno dei primi veri colpi di questa sessione di calciomercato estivo in Serie A è stato messo a segno dal Sassuolo, a cui ora non resta che attendere l’arrivo in Emilia di Agustin Alvarez, atteso per la giornata di mercoledì come annunciato dal suo agente. Il talento classe 2001 ha già rilasciato una prima intervista da nuovo giocatore neroverde: “Sarà difficile vedermi con addosso una maglia diversa da quella del Penarol: ci ho pensato e credo che non abituerò presto. Il Penarol mi ha dato tutto: ho giocato solo per questo club, tutti si sono sempre comportati benissimo con me e ringrazierò per sempre i tifosi, che fin dal primo momento mi hanno sostenuto. Ora però mi concentrerò su questa nuova tappa, su questo inizio: sarà tutto nuovo per me e darò il massimo con il nuovo club. Voglio imparare e continuare a crescere, penso di aver ancora molto lavoro da fare e Sassuolo è il luogo ideale per questo. Ovviamente cercherò anche di guadagnare un posto per avere minuti”. Nello scorso mercato invernale Alvarez - detto El Canario - era stato vicino alla Fiorentina, ma ora dall’Italia è arrivata una nuova chiamata: “Dopo quello che è successo a dicembre, l’idea di andare all’estero mi è rimasta, per provare qualcosa di nuovo, e per fortuna la possibilità c'è stata. L’offerta è arrivata tempo fa, è stato fatto un grande lavoro e per fortuna ora è successo”.

Tra passato e presente, Alvarez ha anche un obiettivo importante per il futuro: “Il sogno della nazionale c’è sempre: quella porticina è sempre aperta e dipenderà da me, da come mi adatterò al calcio italiano e da come potrò conquistare minuti”.


Intanto, la dirigenza neroverde continua a muoversi per rinforzare ulteriormente la rosa e l’ultimo nome è quello di Yunus Akgun: attaccante turco classe 2000 che predilige muoversi a destra, è di proprietà del Galatasaray, ma nelle ultime due stagioni ha giocato in prestito all’Adana Demirspor. Il prezzo del cartellino si aggira intorno ai 7 milioni, ma il Sassuolo vorrebbe abbassarlo grazie all’inserimento di una contropartita, come Muldur o Chiriches. Proprio il difensore centrale era stato richiesto dal Galatasaray, ma è molto interessata anche la Cremonese, che ha fatto passi in avanti anche per il terzino Sernicola.l