Il super attacco del Sassuolo schianta il Lecce. E c'è profumo d'Europa

I giallorossi recuperano le reti di Caputo e Berardi, poi subiscono il poker firmato da Boga e Muldur. Seconda vittoria consecutiva per i neroverdi di De Zerbi

SASSUOLO 4

LECCE         2

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Marlon, Ferrari, Kyriakopoulos (57’ Peluso); Bourabia, Locatelli; Berardi, Traoré (46’ Djuricic), Boga (84’ Magnanelli); Caputo. A disp.: Pegolo, Defrel, Raspadori, Chiriches, Toljan, Haraslin, Magnani, Ghion, Aurelio. All. De Zerbi

LECCE (4-3-2-1): Gabriel; Donati, Lucioni, Paz, Calderoni; Petriccione (66’ Falco), Tachtsidis, Barak; Shakhov (66’ Mancosu), Farias; Babacar. A disp.: Vigorito, Sava, Radicchio, Vera, Monterisi, Saponara, Rispoli, Colella, Maselli, Rimoli. All. Liverani

ARBITRO: Massa di Imperia

RETI: 5’ Caputo, 27’ Lucioni, 63’ Berardi (rig), 67’ Mancosu (rig), 78’ Boga, 83’ Muldur

NOTE: ammoniti Caputo, Djuricic, Marlon; Babacar, Petriccione, Paz e Tachtsidis. Angoli 4-2 per il Sassuolo. Recupero: pt 1’, st 4’

REGGIO EMILIA. Il Sassuolo conquista la seconda vittoria consecutiva: dopo l'impresa di Firenze i neroverdi mettono sotto il Lecce al Mapei Stadium. La squadra di De Zerbi si porta in vantaggio con Caputo, ma il Lecce recupera con Lucioni. Un gol per parte nel primo tempo. Nella ripresa Berardi riporta avanti il Sassuolo che, però, subisce la seconda rimonta quando Mancosu, appena entrato, fulmina Consigli dal dischetto. Ma i neroverdi vogliono i tre punti e se li vanno a prendere con la terza rete di Boga e il poker firmato da Muldur. Con sei punti in due partite i neroverdi si portano a ridosso della zona Europa.

La guida allo shopping del Gruppo Gedi