Il Sassuolo dà lezioni al Milan e vince 3-1 a San Siro

Grande prova dei neroverdi che nella scala del calcio rimontano lo svantaggio e giocano una grande partita

MILANO. Lo stadio Meazza continua ad esaltare il Sassuolo. Se lo scorso anno aveva infatti esaltato le doti di Raspadori, autore di una doppietta, stavolta propone una grande prova di squadra con un eurogol firmato da Scamacca. Vittoria che pesa per i neroverdi, che rimontano anche lo svantaggio iniziale firmato da Romagnoli di testa su azione d'angolo.

Poi, però, il Sassuolo si rimette in partita: Scamacca (26') riceve palla ai 25 metri e lascia partire un siluro di interno che trova l'incrocio dei pali. Prima dell'intervallo il risultato cambia ancora: angolo per i neroverdi, Maignan respinge con i piedi la conclusione di Scamacca ma la palla finisce su Kjaer e finisce in rete.

L'apoteosi arriva poco dopo l'ora di gioco quando Berardi cala il tris e manda i titoli di coda.