Una notte per Vasco, Zocca prepara la festa

Band, un libro ed emozioni per i 64 anni del Komandante: tutto il programma della serata al Bibap Bar

ZOCCA. Puntuale torna anche lui, il “Kompleanno” di Vasco. Per il quinto anno consecutivo - e dove se non a Zocca - il 6 febbraio ci si ferma perchè è una festa che coinvolge tutti: al Bibap Bar, storico locale di ritrovo, si “tira mezzanotte” per celebrare, è il caso di usare questo verbo, il 64esimo compleanno di Vasco Rossi.

L’evento inizierà attorno alle 21.30 nella cornice del Bibap che tra dediche, firme, foto è uno dei luoghi simbolo di chi è rimasto appostato giorni nel cuore del paese in attesa di uno sguardo del rocker.

L’evento è organizzato da Sergio Vistocco: fan di Vasco in primis - “ascolto la sua musica ogni giorno, le sue canzoni mi danno la carica per affrontare le delusioni di questa vita” - cinquanta concerti alle spalle è anche autore del libro “Vasco Santo ed Eroe”, per tutti gli appassionati è insomma un garanzia della perfetta riuscita della serata. Sul palco si alterneranno due band.

Prima la Vascoverband: il gruppo di Napoli nasce nel 2009 da una idea di Enzo Serio (voce/front man) durante una occupazione a scuola. È l’unica band presente sul sito ufficiale di Vasco, che regala un repertorio della vita artista del Blasco dagli esordi ad oggi.

Poi sarà la volta dei VascoDentro: band veronese che porta avanti il sogno di rendere tributo a Vasco, con la voce affidata a Gaetano Cesario, che rappresenta fedelmente testi e musiche, quelle sensazioni che Vasco lascia indelebili. Durante la serata sarà presentato anche “Looking for Vasco” di Antonella Rubino. Fin da piccola ha la passione per Vasco, il libro racconta il suo percorso col Blasco tra realtà e immaginazione: «Venire sabato a Zocca è un altro di quei sogni che si avverano senza che io mai ci sperassi... Ma in questi ultimi anni Vasco mi ha fatto capire che l'impossibile non esiste», spiega Antonella.

Come ogni festa di compleanno che si rispetti a mezzanotte sarà servita una megatorta: per i regali, chiedere direttamente a Vasco. (d.b.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA