Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

“Giornata Verde”: un tuffo nella natura del nostro Appennino

Castelli aperti e pic nic nel parco dei manieri tra Parma e Piacenza, trekking nei luoghi di Matilde di Canossa, passeggiate sulle vie dei pellegrini a Bologna e gite sul Delta del Po e poi...

Castelli aperti e pic nic nel parco dei manieri tra Parma e Piacenza, trekking nei luoghi di Matilde di Canossa, passeggiate sulle vie dei pellegrini a Bologna e gite sul Delta del Po e poi laboratori, trekking e degustazioni nel Forlivese.

Il due giugno torna l'appuntamento con la "Giornata Verde", che da undici anni accompagna turisti e residenti alla scoperta delle risorse ambientali dell'Emilia Romagna.

Il cartellone di eventi è ricco e propone tante soluzioni di divertimento nel verde e ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

Castelli aperti e pic nic nel parco dei manieri tra Parma e Piacenza, trekking nei luoghi di Matilde di Canossa, passeggiate sulle vie dei pellegrini a Bologna e gite sul Delta del Po e poi laboratori, trekking e degustazioni nel Forlivese.

Il due giugno torna l'appuntamento con la "Giornata Verde", che da undici anni accompagna turisti e residenti alla scoperta delle risorse ambientali dell'Emilia Romagna.

Il cartellone di eventi è ricco e propone tante soluzioni di divertimento nel verde e non solo per il due giugno. Nel Modenese si parte proprio giovedì prossimo con il parco Esploralia di Zocca, dove dalle 10 di mattina una serie di iniziative a tariffe speciali (consultabili su escursioniemiliaromagna.com) accompagneranno grandi e piccini all'interno di un castagneto dalle mille sorprese. Ci saranno anche percorsi di arrampicata su parete e su alberi, esperienze di tiro con l'arco, mountanbike e degustazioni di crescentine e borlenghi. La prenotazione è obbligatoria.

Ma tra pacchetti e attività organizzate (consultabili sul sito appenninoeverde.it) tante sono anche le iniziative gratuite che proseguiranno per tutto il mese di giugno, in particolare di domenica.

A Guiglia il 19 giugno un ciclo di visite ci conduce alla scoperta dei segreti custoditi dalla Pieve di Trebbio, mentre il 26 giugno a Pievepelago si passeggia in fattoria alla scoperta delle risorse della montagna. Per i più piccini si fa eccezione martedì 28 giugno con il laboratorio "Tracce ma di chi?", sempre a Guiglia, dove immagini reperti e calchi insegneranno a riconoscere le impriìonte degli animali.

Per tutta l'estate, poi, le attività proseguono con "Itinerando Emilia Romagna", giunto alla sua venticinquesima edizione. L'iniziativa quest'anno coinvolge anche l'Appennino Tosco-Romagnolo nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi. L'indiscussa protagonista di questa estate sarà la bicicletta. E infatti a Montecreto sull'Appennino Modenese, il 18 e 19 giugno torna per il decimo anno il "Funky Day", con 48 ore di sport, musica e festa all'insegna della mountain bike. Gli appassionati potranno prendere parte a pedalate negli spettacolari boschi del Monte Cimone, polmone verde dell'Emilia Romagna, lanciarsi in discesa nei nuovi ed emozionanti percorsi gravity. Ci saranno esibizioni di freeride grazie agli impianti di risalita del Cimone che permettono di caricare anche le biciclette. Il Cartellone completo di Itinerando è disponibile su escursioniemiliaromagna.com.

Angela Cammarota