Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Storie, scrittori, spettacoli: via agli incontri 

Da oggi cinque giorni di appuntamenti a Carpi, Novi, Campogalliano, Soliera. L’Architettura si “sposa” con la narrazione

Da oggi e fino a domenica 28 maggio a Carpi, Campogalliano, Novi di Modena e Soliera, torna la XII edizione della Festa del Racconto, realizzata grazie al contributo di Fondazione Cr Carpi e organizzata dalla biblioteca multimediale Loria in collaborazione con la Fondazione Campori, gli istituti culturali e gli assessorati alla Cultura dei quattro Comuni. La manifestazione, che ogni anno accresce il proprio carnet di ospiti, accoglierà in questi giorni oltre 70 autori per un totale di 59 eve ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

Da oggi e fino a domenica 28 maggio a Carpi, Campogalliano, Novi di Modena e Soliera, torna la XII edizione della Festa del Racconto, realizzata grazie al contributo di Fondazione Cr Carpi e organizzata dalla biblioteca multimediale Loria in collaborazione con la Fondazione Campori, gli istituti culturali e gli assessorati alla Cultura dei quattro Comuni. La manifestazione, che ogni anno accresce il proprio carnet di ospiti, accoglierà in questi giorni oltre 70 autori per un totale di 59 eventi, di cui 17 dedicati ai ragazzi.
Architettura e letteratura, narrazione e paesaggio sono le parole chiave attorno alle quali si svilupperà l’edizione, il cui sottotitolo è “Costruire mondi. Luoghi e architetture come riflessi di storie”, così da contenere il tema-guida dell’evento, ossia l’Architettura, letta e raccontata attraverso una pluralità di declinazioni: dalle città costruite o ricostruite, ai paesaggi antropizzati, alla rilettura di ambienti e luoghi.
A dare forma a questa riflessione collettiva saranno, tra gli altri, Massimo Gramellini, Michela Marzano, Federico Rampini, Corrado Augias, Donatella Di Pietrantonio, Raul Montanari, Fabrizio Silei, Alessandro Robecchi, Mauro Covacich, Andrea Vitali e Guido Catalano. Anche l’arte si rivelerà essere una grande protagonista grazie, ad esempio, a Una particolare seduzione, l'installazione dedicata alle illustrazioni di Carpi che lo studioso di architettura Hans Semper pubblicò a Dresda nel 1882 e protagoniste della mostra ai Musei di Palazzo dei Pio; oppure si pensi ai Nuovi racconti per la città, visite teatralizzate tra le bellezze di Carpi, con tappa speciale al Torrione degli Spagnoli, eccezionalmente accessibile in questa occasione e protagonista di un gigantesco trompe l’oeil nell'ambito di Palazzo vista cosmo, installazione site specific di Davide Tranchina.
La Festa del Racconto sarà, inoltre, sinonimo dell’universo moda nel momento in cui una delle regine dello stile italiano, Anna Molinari, presenterà La regina delle rose. Una favola vera il libro, edito da Rizzoli, che racconta la biografia e l’avventura creativa e imprenditoriale della firma Blumarine made in Carpi. E, ancora, i tanti mondi evocati dal teatro. Con lo spettacolo Cinebus, la compagnia Teatro dell’Orsa porterà in scena una serie di mirabolanti personaggi, usciti dalle pellicole dei film dei più grandi registi, in una festa a quattro ruote, ironica e struggente, per celebrare il fascino delle sale cinematografiche del secolo scorso; mentre Danio Manfredini, una delle voci più intense del teatro contemporaneo, metterà in scena il viaggio di un artista per ritrovare, nelle proprie sensazioni, quelle di tutti gli uomini. Salotti letterari a cielo aperto, musica ed eventi dedicati a giovani di ogni età chiuderanno il cerchio del calendario.