Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

A Linda Malavolti il Premio Vignali

Oggi al Mata la consegna e l’apertura della mostra delle opere dei vincitori

MODENA. Il Mata (ex Manifattura Tabacchi) ospita, alle 11 di oggi, la cerimonia di premiazione e l'inaugurazione della mostra dei vincitori del Premio Davide Vignali 2016/2017. Patrocinato dal ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e promosso con la famiglia Vignali e l'Istituto d’Arte Venturi di Modena, il concorso seleziona ogni anno le più significative opere fotografiche e video realizzate dagli studenti dell’ultimo anno delle scuole superiori dell’Emilia-Romagna. L ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

MODENA. Il Mata (ex Manifattura Tabacchi) ospita, alle 11 di oggi, la cerimonia di premiazione e l'inaugurazione della mostra dei vincitori del Premio Davide Vignali 2016/2017. Patrocinato dal ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e promosso con la famiglia Vignali e l'Istituto d’Arte Venturi di Modena, il concorso seleziona ogni anno le più significative opere fotografiche e video realizzate dagli studenti dell’ultimo anno delle scuole superiori dell’Emilia-Romagna. La giuria - composta dal fotografo italo-libanese Mustafa Sabbagh, dalla Famiglia Vignali e Paola Micich, Fausto Ferri della Galleria Civica di Modena, Antonella Battilani e Maria Menziani dell’Istituto d’Arte Venturi e Claudia Fini di Fondazione Fotografia Modena - ha attribuito il primo premio di quest’edizione a Linda Malavolti, studentessa dell'istituto professionale Persolino Strocchi di Faenza e autrice del progetto “Invisibile”, che scava nelle radici della tradizione contadina romagnola: Anche il secondo premio è andato a uno studente del Persolino Strocchi di Faenza, Manuel Lotumolo, autore di “Caso n.1”, mentre la terza classificata è Emma Gasparini Papotti del Liceo Galileo Galilei di Mirandola, con il suo “Being 18”. Alla vincitrice va un premio di mille euro, mentre per secondo e terzo classificato sono previsti rispettivamente la partecipazione a un workshop di Fondazione Fotografia Modena e una selezione di libri editi dalla Fondazione. Opere in mostra fino al 26 novembre.Questi gli orari di apertura: dal mercoledì al venerdì dalle 15 alle 19, sabato e domenica dalle 11 alle 19, lunedì e martedì chiuso. Ingresso gratuito.