Le Serate Russe di Modena si aprono tra arte musica e balletto

Al via oggi l’edizione 2018 delle Serate Russe in Italia, festival internazionale delle arti

MODENA. Al via oggi l’edizione 2018 delle Serate Russe in Italia, festival internazionale delle arti. La manifestazione, che sarà anche occasione per approfondire rapporti di conoscenza e scambio a livello culturale ed economico, mira a coinvolgere le realtà culturali e artistiche della Russia e dell’Italia con un interscambio di conoscenze attraverso il linguaggio universale dell’arte, declinate nella musica, danza, canto e arti figurative. La giornata odierna si svolge nel ridotto del Teatro Storchi a ingresso libero. Alle 10.30 si inaugura una mostra di pittura, artigianato tipico e fotografia di artisti partecipanti alla manifestazione, mentre alle 15 si svolge una conferenza-concerto sul tema “musica e canto nelle culture italiane e russe”: relatori Alexander Solovyev del Conservatorio di Mosca e Massimo Carpegna del Vecchi-Tonelli. Concerto dell’Ensemble di clarinetti dell’istituto e di Maria Chelmakina. Alle 21 il Teatro Storchi ospita una serata di balletto classico (ingresso con donazione per Ant, Associazione nazionale tumori, 20 euro, 5 per gli iscritti alla manifestazione). In “Vivat Ballet”, il regista e coreografo Oleg Vinogradov, già Kirov Ballet, presenta le coreografie di Petipa, per i 200 anni dalla nascita, con passi tratti dalle sue opere più celebri eseguite dalla sua compagnia di San Pietroburgo.