Concerti nel Duomo di Modena: si chiude col “Magnificat”

Ultimo concerto questa sera alle 21, a ingresso gratuito,1 della Stagione Concertistica del Duomo che chiude la programmazione con l'esecuzione del Magnificat di J.S.Bach

MODENA. Ultimo concerto questa sera alle 21, a ingresso gratuito,1 della Stagione Concertistica del Duomo che chiude la programmazione con l'esecuzione del Magnificat di J.S.Bach. Interpreti della famosa opera bachiana saranno la Cappella Musicale del Duomo in collaborazione con l'Ensemble Coranto, l'orchestra I Musici di Parma, sotto la direzione del maestro Daniele Bononcini, maestro di cappella e organista titolare della cattedrale cittadina.

Il programma interamente dedicato al compositore tedesco, prevede anche l'esecuzione, in apertura, della Suite n°3 in Re maggiore BWV 1068, per sola orchestra, e di alcuni brani scelti dalla Grande Messa in Si minore BWV 232. Un concerto decisamente impegnativo, esito del progetto “Settimane Polifoniche” che di anno in anno viene organizzato dall'Istituto Diocesano di Musica Sacra, di cui Bononcini è direttore, per affrontare lo studio di pagine importanti dell'immenso repertorio di musica sacra e proporle alla cittadinanza in un concerto finale. «Il progetto di studio - spiega Bononcini - riguarda in primis la Schola Polifonica del Duomo, ma anche coristi diocesani esterni che dopo un'audizione sono entrati temporaneamente a far parte del coro della cattedrale. Lo studio è iniziato a marzo, sotto la mia guida e quella dei maestri di sezione, cantanti professionisti che fanno parte in massima parte dell'Ensemble Coranto».