Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Modena, il giorno delle bande Parate e il World Challenge

In città colori e suoni di sei compagini dal mondo. Sfilata dalle 17.30, in centro dalle 2, al Campo scuola di atletica al via la grande sfida con oltre 400 musicisti

MODENA. Gran finale oggi a Modena del Festival “Quando la banda passò... - World Bands Challenge” dedicato all’arte della “Marching Music”. Grazie alla collaborazione di Modenamoremio le vie e le piazze del centro tornano a riempirsi dei colori e delle note festose delle bande musicali in marcia che sfilano in parata gratuitamente, annunciando la grande sfida serale al Campo scuola di via Piazza, stadio dell’Atletica modenese, che ospiterà appunto il challenge show. In campo sei gruppi nazio ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

MODENA. Gran finale oggi a Modena del Festival “Quando la banda passò... - World Bands Challenge” dedicato all’arte della “Marching Music”. Grazie alla collaborazione di Modenamoremio le vie e le piazze del centro tornano a riempirsi dei colori e delle note festose delle bande musicali in marcia che sfilano in parata gratuitamente, annunciando la grande sfida serale al Campo scuola di via Piazza, stadio dell’Atletica modenese, che ospiterà appunto il challenge show. In campo sei gruppi nazionali e internazionali (anche da Olanda, Germania e Belgio) e oltre 400 musicisti e “color guards” pronti alla gara a colpi di fiati, percussioni, caroselli spettacolari e coreografie in stile “marching show band” e “drum corps”.

Il Festival, infatti, come di consueto, non è solo rassegna ma anche “challenge”, vero e proprio torneo con giuria tecnica internazionale chiamata a esprimersi col pubblico, valutare le migliori performance e proclamare i vincitori (ingresso a pagamento oggi direttamente al Campo scuola). Oltre alle nuove realtà musicali del territorio e a gruppi internazionali come la Showband Takostu Stiens (Olanda), Campione del Mondo di parata in carica, la Showband “Spirit of 52” (Germania) e la Calypso (Belgio) finaliste ai Campionati Europei, sfileranno in parata e si sfideranno al “Challenge” le migliori formazioni italiane con anche Sbandieratori e Cornamusa, con gli organizzatori che promettono altre sorprese.

Tutti i gruppi si contenderanno il World Bands Challenge 2018 e il pubblico, oltre ad assistere allo spettacolo e decretare con la giuria internazionale la banda vincitrice, potrà accedere dalle 19 all'area gastronomica con tipicità del territorio (borlenghi e tigelle). Per festeggiare la 25esima edizione sarà a disposizione anche lo speciale annullo filatelico di Poste Italiane. Il festival è promosso e organizzato dall'associazione “Music in Motion - Roncaglia's Band” in collaborazione e con il sostegno dei Comuni di Modena, San Felice sul Panaro ed altri Comuni della provincia, della Regione, della Fondazione Cassa di risparmio di Mirandola, della Fondazione Cassa di risparmio di Modena e di sponsor del territorio, tra i quali BPER Banca, Sanfelice1893, Galliera Costruzioni, BGP. Coinvolte anche la società di promozione del centro storico “Modenamoremio”, la Banda Cittadina di Modena “Andrea Ferri” e la Società sportiva “La Fratellanza”. L'evento anche quest'anno è dedicato al sostegno delle attività musicali promosse dal Festival nelle scuole del territorio, come l'esperienza dei “Marching Kids” della Primaria di San Felice (primo esempio di “marching band scolastica” in Emilia-Romagna) e dei performing groups “Red Planet Drum Line” e “Blue Stars Majorettes Color Guards”. In questi progetti, negli ultimi anni sono stati coinvolti oltre 250 allievi.

Altra importante “conferma” dell'edizione 2018 del Festival è l'esibizione di “Modena in Motion”, formazione “stile marching band” nata per rappresentare il Festival in collaborazione con la Banda Cittadina di Modena “Andrea Ferri” e decine di giovani strumentisti di Modena e province limitrofe. —