Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Il ritratto ritrova bellezza con Itsenko e Vanitelli

MONTESEIl ritratto suscita un interesse sempre più crescente, anche in epoca di selfie, perché non rinuncia al carattere di creatività dell’immagine che il pittore sa imporre, come si può verificare...

MONTESE

Il ritratto suscita un interesse sempre più crescente, anche in epoca di selfie, perché non rinuncia al carattere di creatività dell’immagine che il pittore sa imporre, come si può verificare nella mostra al Castello che vede la presenza di Svitlana Itsenko e Anny Vernert Vanitelli. Varie le tecniche (olio su tela, pastello a cera su carta) con cui l’ucraina Itsenko concepisce ritratti di bimba, di donna di grande ricchezza di vita, nella capacità di convertire sentimenti e sensazioni ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

MONTESE

Il ritratto suscita un interesse sempre più crescente, anche in epoca di selfie, perché non rinuncia al carattere di creatività dell’immagine che il pittore sa imporre, come si può verificare nella mostra al Castello che vede la presenza di Svitlana Itsenko e Anny Vernert Vanitelli. Varie le tecniche (olio su tela, pastello a cera su carta) con cui l’ucraina Itsenko concepisce ritratti di bimba, di donna di grande ricchezza di vita, nella capacità di convertire sentimenti e sensazioni in aspetti estetici. Come rivelazione dei luoghi interiori si offre l’autoritratto con turbante della parigina Vanitelli che anche nei ritratti di Stravinsky, Ravel, Rossini, Mozart opera un’analisi dei personaggi, una riflessione sul loro carattere, sulla loro forza e grandezza. L’artista dipinge anche scene familiari “per ritrarre - nota Lia Briganti - i suoi cari in contesti domestici, secondo la migliore tradizione impressionista”. La mostra, organizzata da Forum Artis Museum, chiude il 24 agosto. —