Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

“L’amore, il flamenco”, a Zocca Ugo Pagliai interpreta Lorca

Un percorso poetico tratto dalla tradizione spagnola. L’attore sarà accompagnato dal quartetto Mediterranea del maestro Andrea Candeli 

ZOCCA. Artinscena fa tappa oggi, 24 agosto, a Zocca, alle 21, nella Sala Consiliare presentando lo spettacolo “L'amore, il flamenco’’: un percorso poetico tratto dalla tradizione spagnola e dedicato all'amore, accompagnato dalle musiche del quartetto Mediterranea del maestro Andrea Candeli, che verrà letto e interpretato dal grande Ugo Pagliai. Uno spettacolo di parole e musica dedicato all’amore, un “amore flamenco”, che verrà letto e interpretato da uno dei maggiori esponenti del teatro na ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

ZOCCA. Artinscena fa tappa oggi, 24 agosto, a Zocca, alle 21, nella Sala Consiliare presentando lo spettacolo “L'amore, il flamenco’’: un percorso poetico tratto dalla tradizione spagnola e dedicato all'amore, accompagnato dalle musiche del quartetto Mediterranea del maestro Andrea Candeli, che verrà letto e interpretato dal grande Ugo Pagliai. Uno spettacolo di parole e musica dedicato all’amore, un “amore flamenco”, che verrà letto e interpretato da uno dei maggiori esponenti del teatro nazionale. Lo accompagnano in questo percorso le musiche del Mediterranea Quartet. Le sonorità del flamenco e delle canzoni popolari andaluse saranno scandite dalla chitarra nei ritmi delle “sevillanas” e dello “zorongo gitano” in un incessante dialogo con le evoluzioni della danza e i tragici lamenti del “cante jondo”. Il tutto vedrà la sua giusta completezza nell’appassionata lettura che Ugo Pagliai darà delle liriche scaturite dalla penna del grande poeta spagnolo Federico Garcia Lorca. Lo spettacolo accompagnerà gli spettatori in un viaggio storico-musicale attraverso l’Andalusia, una regione che per secoli, durante la dominazione araba, ha visto la pacifica convivenza tra le genti ispaniche, gitane ed ebree, vedendo così fiorire al suo interno una fertile cultura popolare e artistica.

Ugo Pagliai, uno dei maggiori esponenti del teatro nazionale, interpreterà brani sull'amore tratti dalla tradizione poetica spagnola, accompagnato dalla chitarra di Andrea Candeli. Ad accompagnare i due artisti saranno Michele Serafini al flauto e la voce e le danze di Corrado Ponchiroli (cajon, palmas) e Chiara Guerra (ballo, palmas). Quelle del quartetto Mediterranea sono arie dai forti colori spagnoli, intrise di tutte le varianti dell'amore.

Si tratta di una trasposizione artistica della tradizione poetica spagnola, ricca di tradizioni folkloristiche culturali, fortemente dominate da colori e sentimenti, capaci di trasmettere emozioni tanto profonde nella loro semplicità primitiva. Tutti i colori della cultura di Artinscena includono un calendario unico di progetti legati al mondo dello spettacolo, della musica, della poesia e non solo: arricchito di nuove proposte artistiche e opportunità di turismo si presenta come il più ricco della provincia per numero di iniziative. —